Aerei. Alitalia e indotto. Zingaretti: pronti 3,5 milioni di Euro

Roma, Roma – Il presidente della Regione Lazio a margine di un incontro coi sindacati e con gli assessori al Lavoro e alle Attività produttive

21132

(WAPA) – Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, dopo un incontro con le sigle sindacati in merito ad Alitalia e sulla tutela dei posti di lavoro e delle aziende dell’indotto coinvolte nella crisi del vettore aereo ha commentato: “Noi faremo la nostra parte sostenendo con forza le ragioni dei lavoratori di Alitalia che nel Lazio sono 12 mila, a cui vanno garantiti tutti gli sforzi per evitare che l’ennesima crisi dell’ex-compagnia di bandiera si ripercuota su di loro. Siamo pronti con gli avvisi pubblici da 3,5 milioni di Euro per gli investimenti per le aziende dell’indotto, che a causa dell’insolvenza della compagnia aerea denunciano ripercussioni negative sugli assetti occupazionali”.
Nella riunione odierna Zingaretti insieme agli assessori regionali al Lavoro e alle Attività produttive Lucia Valente e Guido Fabiani, ed ai responsabili settore Traspoto aereo dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl, ha discusso delle proposte che la Regione avanzerà al Governo tra le quali l’istituzione di un tavolo permanente, la promozione della contrattazione aziendale, l’analisi dei costi per ammortizzatori sociali e le politiche attive e per l’appunto le tutele dell’indotto. Il presidente della Regione Lazio tornerà ad incontrare i sindacati di base Usb e Cub in una riunione convocata per dopodomani 19 maggio. (Avionews)
(Cla/Mos)

-1204487
(World Aeronautical Press Agency – )

(Fonte: Avionews.com)