Aerei. Iata, storico accordo: passo in avanti sul carbonio nell’aviazione

Ginevra, Svizzera – L’associazione sollecita gli Stati a firmare per la partecipazione volontaria volontaria

15048

(WAPA) – Iata (International Air Transport Association) ha espresso ottimismo in merito all’accordo sul piano denominato “Corsia” (Carbon Offset and Reduction Scheme for International Aviation), in vista dell’incontro fra i governi previsto a fine mese in occasione della 39esima assemblea Icao (International Civil Aviation Organization).
Il contenuto del “Corsia” in via di perfezionamento e pubblicato il 2 settembre 2016, si allinea sostanzialmente con la richiesta del settore del trasporto aereo per uno schema globale di compensazione obbligatoria rispetto al’emissione di carbonio, quale strumento che aiuti a gestire le emissioni del settore, volto a raggiungere l’obiettivo di un’aviazione carbon-neutral. Anziché la compensazione obbligatoria fin dall’inizio, il progetto prevede una fase “Pilot and implementation” volontaria temporanea (2021-2027), dopodiché si passerà alla fase obbligatoria per tutti gli Stati membri candidati (2027 in poi).
Infine l’associazione internazionale incoraggia i governi ad impegnarsi nel più breve tempo possibile ad una partecipazione volontaria. (Avionews)
(Cla/Mos)

-1177379
(World Aeronautical Press Agency – )

(Fonte: Avionews.com)