Aeroporti di Puglia chiude l’anno con un +5,3% di passeggeri

Aeroporti di Puglia chiude il 2017 con una crescita passeggeri complessiva del +5,3% rispetto al 2016, negli scali di Bari e Brindisi. I passeggeri sono stati 6.991.415 di cui 6.852.744 (+5,1%) sulle rotte di linea e 130.981 (+19,3%) su quelle operate da vettori charter. Dall’esame dei dati emerge un miglioramento più accentuato per la linea internazionale che con 2.243.204 passeggeri cresce, a livello di rete regionale, del 15,5% rispetto al 2016.
Sull’aeroporto di Bari è stato superato un nuovo traguardo, quello dei 4,5 milioni di passeggeri, +8,4%. Di questi 4.571.537 (+7,8%) rappresentano il totale dei voli di linea, dato dai 2.829.525 passeggeri di linea nazionale (+2,1%) e da 1.742.012 passeggeri (+18,5%) della linea internazionale. Stabile il dato dell’aeroporto di Brindisi (-0,2%). «Anche nel 2018 – sostiene il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti – si darà ulteriore impulso ai collegamenti, come dimostrano i già annunciati voli per Londra Luton di Wizzair e per Mosca di S7 Airlines».

Naviganti.org