Aeroporto di Bologna: a luglio superati per la prima volta i 900 mila passeggeri mensiliTempo di lettura: 1 minuto

Prosegue anche a luglio la crescita dell’Aeroporto Marconi di Bologna: per la prima volta nella storia dello scalo è stato superato il “muro” dei 900 mila passeggeri mensili. Sono stati infatti 917.800, con una crescita dell’8,7% sullo stesso mese del 2018.

In particolare, i passeggeri su voli internazionali hanno raggiunto quota 730 mila (esattamente: 731.629) con una crescita sul 2018 dell’11,1%, mentre quelli su voli nazionali sono stati oltre 180 mila (186.171), sostanzialmente invariati su luglio 2018. In crescita anche i movimenti aerei, 6.867 (+7,2%), mentre le merci trasportate per via aerea hanno praticamente confermato il dato del 2018 (+0,1%), per un totale di 3.753 tonnellate.

Le tre destinazioni preferite del mese di luglio 2019 sono state Barcellona, con più di 38 mila passeggeri, Catania, con oltre 37 mila passeggeri, Londra Heathrow, con 31 mila passeggeri. Tra le prime dieci destinazioni troviamo anche: Francoforte, Madrid, Roma Fiumicino, Londra Stansted, Parigi CDG, Palermo e Bucarest.

Il giorno più trafficato è stato lunedì 15, con 33 mila passeggeri tra arrivi e partenze.

Nei primi sette mesi del 2019 i passeggeri complessivi del Marconi sono stati cinque milioni e 360 mila (5.360.724), per una crescita annua del 10,1%. I movimenti aerei sono aumentati dell’8,5% (42.152) mentre le merci sono lievemente diminuite (23.201 tonnellate, -2,5%).

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

L’articolo Aeroporto di Bologna: a luglio superati per la prima volta i 900 mila passeggeri mensili proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)