Si preannuncia una Pasqua in forte crescita per l’Aeroporto di Cagliari. Secondo le stime infatti, nel periodo pasquale la crescita dei movimenti si attesterà su un valore prossimo al +30%, quella dei posti offerti dalle compagnie sarà intorno al +28,5% e il nuemero totale dei passeggeri in partenza o in arrivo a Cagliari avrà un incremento compreso tra +21% e +26%.
Dal 1° gennaio al 31 marzo 2017 i passeggeri in arrivo e partenza al ‘Mario Mameli’ sono stati 628.444 (+2,27% rispetto al 2016), di cui 566.239 (+1,86%) sui collegamenti nazionali e 62.205 (+6,14%) su quelli internazionali. Il confronto con lo stesso periodo dell’anno scorzo evidenzia, invece, un calo dei movimenti: 4.613 (-5,59%).
Gabor Pinna, vice presidente di SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, dichiara: “Il nostro auspicio è quello di confermare il trend di crescita registrato nei primi tre mesi dell’anno per tutto il 2017. Abbiamo operato in questi mesi per consolidare e ampliare il panorama delle compagnie aeree presenti sullo scalo. In questa stagione estiva appena iniziata, saranno infatti 32 i vettori presenti, per un totale di 73 destinazioni servite, tra cui 51 internazionali distribuite su 19 paesi. L’offerta di posti sui mercati internazionali salirà del 41% rispetto allo stesso periodo del 2016. Il nostro principale obiettivo è quello di incrementare in misura significativa il numero di passeggeri in transito nel nostro scalo”.
 
 
 

Naviganti.org