AIR EUROPA CHIUDE UN 2018 MOLTO POSITIVO E GUARDA CON FIDUCIA AL PROSSIMO ANNO Tempo di lettura: 2 minuti

Air Europa ha scelto la splendida cornice di Villa Necchi-Campiglio a Milano per un’occasione di incontro con la stampa e con i principali operatori e clienti che ruotano intorno al Gruppo di cui la compagnia fa parte.

Gli ospiti sono stati accolti dalle guide FAI – Fondo Ambiente Italiano: un’interessante visita guidata della Villa ha permesso ai presenti di ammirarne le bellezze e scoprirne le peculiarità, anche quelle più nascoste e ricercate.

Renato Scaffidi, Country Manager Italia di Air Europa, ha dichiarato: “Il 2018 è stato un anno eccezionale per la Compagnia. L’Italia è la seconda delegazione al Mondo dopo la Spagna e questo ha portato Air Europa ad aumentare il numero delle tratte per Madrid: nel 2018 la Compagnia ha operato 3 voli giornalieri da Milano Malpensa e Roma Fiumicino, 2 da Venezia Marco Polo. Quest’anno sarà registrato un load factor pari a 86% su queste rotte”.

Ad Andrea Funes, Direttore Commerciale Italia di Air Europa, il compito di annunciare le novità per il 2019: “Air Europa, Compagnia che fa parte di Globalia (Holding che raggruppa anche agenzie di viaggio, compagnie di Handling ed altri operatori del settore viaggi e turismo), ha trasportato 10 milioni di passeggeri in 50 differenti destinazioni. Nel 2019 si punterà tanto sul restyling della flotta in uso nella Compagnia. Per il lungo raggio, come ben sapete, stiamo puntando sul Boeing 787-9 Dreamliner: oggi ne abbiamo già 10 in uso, nel corso del 2019 ne verranno aggiunti altri 5, fino ad arrivare ad un totale di 27 Boeing 787-9 Dreamliner entro il 2022, in modo da togliere definitivamente dalla flotta tutti gli Airbus 330. Come già detto in altre occasioni, il Dreamliner è molto adatto per i voli di lungo raggio, soprattutto in termini di comodità e comfort offerti ai passeggeri. Per quanto riguarda, invece, il medio raggio verranno impiegati 31 Boeing 737 max entro il 2022, per sostituire gli attuali 737-8 presenti nella flotta. Infine, a partire da Giugno 2019 saranno introdotte due nuove tratte, Panama e Iguazú, mentre risultano ancora in fase di valutazione ed approvazione da parte delle autorità competenti le tratte per Fortaleza e Medellin”.

Alla fine degli interventi, i rappresentanti di Air Europa hanno ringraziato tutti i presenti: il cocktail party è stata l’occasione per concludere la serata assaporando alcune prelibatezze.

(Paolo “JT8D” – Erika Brambilla – Md80.it)

Condividi su:

(Fonte: md80.it)