Air Europa, la compagnia aerea spagnola del Gruppo Globalia, conferma anche per questa edizione la propria presenza al TTG Incontri. Il vettore sarà presente dal 12 al 14 ottobre a Rimini Fiera, presso lo stand di Spagna, padiglione A1, corsia 3-4, stand 104-119, per raccontare tutte le novità che caratterizzeranno il 2018. Negli ultimi due anni Air Europa ha attuato un piano di ammodernamento che ha coinvolto prima l’immagine, grazie a un look più moderno e accattivante, passando per il rinnovo della flotta, con l’introduzione del Boeing 787 Dreamliner e l’arrivo dei nuovi Boeing 737-800; fino all’ampliamento del network, che interesserà tutto il 2018, così come l’intensificazione dei collegamenti dall’Italia. Continua la scommessa di Air Europa sul Belpaese grazie all’implementazione delle frequenze dagli hub di Roma Fiumicino e Milano Malpensa verso l’aeroporto madrileno e il ripristino della rotta Venezia-Madrid. Gennaio 2018 segnerà l’avvio della terza frequenza giornaliera dall’aeroporto di Roma, mentre a fine marzo sarà la volta di Milano. Entrambe le rotte verranno operate con Boeing 737-800, velivolo in grado di trasportare 180 passeggeri, 8 dei quali in classe Business, e dotato di servizi Wi-Fi e Streaming. Marzo 2018 vedrà anche la riapertura della rotta Venezia-Madrid, con doppia frequenza giornaliera, ripristinata per agevolare il numero sempre più elevato di passeggeri in partenza dall’Italia. I collegamenti tra le due città verranno operati sia con Boeing 737-800 sia con Embraer 190, configurato con 120 sedili.

Saranno in tutto otto, quindi, i voli giornalieri che avvicineranno sempre di più l’Italia alla Spagna e che daranno modo di offrire un ampio ventaglio di connessioni verso le destinazioni long haul di America e Caraibi operate da Air Europa. Il processo di potenziamento del network di Air Europa continua a essere una costante grazie all’apertura di due nuove rotte intercontinentali e al potenziamento di alcuni collegamenti di lungo raggio.

La Compagnia ha da poco annunciato l’inaugurazione della tratta Madrid-Recife, prevista per il prossimo 20 dicembre 2017 con due frequenze settimanali, rafforzando così la propria presenza sul territorio brasiliano insieme a San Paolo e Salvador de Bahia. E’ previsto per la seconda metà del 2018, invece, l’arrivo del vettore a Panama con voli diretti settimanali dall’hub madrileno di Barajas verso la capitale.

Non solo, il forte traffico verso l’America, porterà la compagnia spagnola a intensificare nel 2018 le frequenze per Asunciòn, Montevideo e Guayaquil, aumentando così l’occupazione per le tratte long haul. Grazie a queste operazioni, Air Europa si conferma ancora una volta come il punto di riferimento principale per i collegamenti tra Europa e continente americano.

Accanto al lancio delle nuove rotte, il vettore iberico continua a spingere sulla modernità ed efficienza della propria flotta con l’ingresso progressivo entro il 2021 di tutti e 34 nuovi Boeing 737-800 e 22 Boeing 787 Dreamliner, raggiungendo così un’età media della flotta di 3 anni.

(Ufficio Stampa Air Europa)

(Fonte: md80.it)