Il 21 novembre 2019, Air France-KLM, Delta Air Lines e Virgin Atlantic hanno accolto con favore la decisione dell’U.S. Department of Transportation di concedere loro l’Antitrust Immunity (ATI) nel quadro dell’estensione della joint venture transatlantica. Questo è stato il passo normativo finale per le compagnie aeree per proseguire nella loro alleanza.

Parallelamente, i partner hanno finalizzato la governance della joint venture ampliata concordando processi decisionali semplificati che consentiranno alla joint venture di offrire il suo pieno potenziale sinergico. Air France-KLM e Virgin hanno ritenuto che l’acquisizione da parte di Air France-KLM di una partecipazione in Virgin Atlantic non sia più necessaria e stanno negoziando un accordo in base al quale Air France-KLM non acquisirà una partecipazione in Virgin Atlantic, senza alcun impatto sulla posizione di Air France-KLM nella commercial Delta – Virgin Atlantic – Air France-KLM joint venture.

Air France-KLM perseguirà il suo ambizioso piano di investimenti per riconquistare la sua posizione di leader e continuerà i preparativi finali verso il lancio della expanded trans-Atlantic joint venture nelle prossime settimane. Questa partnership, afferma Air France-KLM, è fondamentale per rafforzare la posizione di leadership del Gruppo tra Europa e Nord America e offrirà ai clienti la migliore esperienza di viaggio attraverso l’Atlantico.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

L’articolo Air France-KLM prosegue i preparativi verso l’estensione della joint venture transatlantica proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)