Air Italy sceglie Neil Mills per la posizione di chief operations officer

Air ItalyAir Italy ha nominato Neil Mills chief operations officer: nella posizione appena creata, Neil riferirà al vice presidente esecutivo, Marco Rigotti, e avrà il ruolo di coordinare e dirigere tutte le funzioni della società, in linea con gli indirizzi del consiglio di amministrazione. Restano invariate le responsabilità dell’attuale accountable manager della compagnia. «Diamo un caloroso benvenuto a Neil nel nostro team – ha dichiarato Rigotti -. Il progetto della nuova Air Italy sta progredendo rapidamente e grazie a Neil ottimizzeremo le prestazioni commerciali, operative e finanziarie della compagnia, tenendo sempre a mente gli obiettivi strategici a lungo termine che vogliamo raggiungere».

Neil Mills (nella foto), un britannico sudafricano formatosi in particolare nell’area finanziaria e amministrativa, ha oltre 20 anni di esperienza nel settore dell’aviazione. La sua carriera in questa industria è iniziata nel 1997 con easyJet Limited, dove è rimasto per 12 anni in ruoli progressivamente sempre più rilevanti, fino ad assumere il ruolo di procurement director e membro del management board. Nel 2009 si è trasferito a Dubai per far parte, in qualità di cfo, del team che ha fondato flydubai; si è poi trasferito a Delhi quale ceo di SpiceJet Limited. Neil si è poi trasferito a Manila per guidare la squadra di manager incaricata del rilancio di Philippine Airlines Group in qualità di chief executive advisor. Quest’attività è stata premiata da Capa Centre for Aviation quale migliore turnaround nel settore compagnie aeree asiatiche del 2015. Il suo ruolo più recente è stato, a partire dal 2016, di chief planning and strategy officer in Airberlin, dove ha collaborato con il cda e gli azionisti per ristrutturare la società.

Naviganti.org