Airbus: ecco l’Airbus A350-900 Ultra Long Range

L’Airbus A350-900 Ultra Long Range (ULR) è l’ultima variante della nuova generazione della popolare Famiglia A350 XWB. In grado di percorrere 9.700 miglia nautiche (pari a circa 18.000 chilometri) senza scalo, oppure di volare per oltre 20 ore, l’A350-900ULR è dotato della maggiore autonomia rispetto a qualsiasi altro aeromobile attualmente in servizio. 

L’A350-900 ULR ha consentito a Singapore Airlines (SIA) di rilanciare i collegamenti non stop fra Singapore e New York. Con una distanza di quasi 9.000 miglia nautiche e una durata del volo di 18 ore e 45 minuti, questi collegamenti sono diventati i voli di linea più lunghi al mondo.

La maggiore autonomia è stata ottenuta principalmente grazie a una modifica del sistema di alimentazione già esistente. Questa ha consentito di aumentare la capacità di trasporto di carburante di 24.000 litri, portandola a 165.000 litri, senza che fosse necessario aggiungere ulteriori serbatoi.

L’A350-900ULR è dotato inoltre delle più recenti innovazioni aerodinamiche collegate alle ali, fra cui winglets più estese e modifiche alla carenatura finalizzate a ridurre la resistenza e migliorare la performance. Questi miglioramenti sono ora applicati a tutti gli aeromobili A350-900 in produzione.

L’A350-900ULR beneficia di tutte le innovazioni introdotte nel 2015 dalla nuova Famiglia A350 XWB. Fra queste, il design più aerodinamico, fusoliera e ali in fibra di carbonio e motori Rolls Royce più efficienti dal punto di vista dei consumi. Insieme, queste caratteristiche si traducono in livelli di efficienza operativa senza pari, con una riduzione del 25% dei consumi di carburante rispetto agli aeromobili di precedenti generazioni della stessa dimensione, oltre a costi di manutenzione significativamente più bassi. 

L’A350 XWB è dotato della cabina “Airspace by Airbus” progettata per offrire i più elevati livelli di comfort e di benessere a bordo, sia per i passeggeri che per l’equipaggio, specialmente sui voli a lunghissima percorrenza. Questa comprende una cabina più ampia con maggiore spazio personale e minore rumore rispetto a qualsiasi altro aeromobile a doppio corridoio. Inoltre, la pressione all’interno della cabina è ottimizzata ed equivale a quella registrata a un’altitudine di 6.000 piedi (pari a circa 1.800 metri). Tutto questo, unito ai più recenti sistemi di climatizzazione, porta a un ambiente di cabina meno secco e a minore stanchezza dei passeggeri. 

L’A350 XWB è anche dotato di un sistema avanzato per il controllo della temperatura che consente di regolarla in maniera più accurata nelle diverse aree dell’aeromobile, includendo anche la cabina passeggeri e le aree riservate all’equipaggio. Un avanzato sistema di illuminazione d’ambiente a LED, in grado di produrre oltre 16 milioni di combinazioni colori, consente di simulare realisticamente i diversi momenti del giorno, quali l’alba e il tramonto, aiutando così i passeggeri ad acclimatarsi ai diversi fusi orari.

Dalla sua entrata in servizio, nel 2015, l’A350 XWB si è imposto come il nuovo leader per il lungo raggio nella categoria più grande degli aeromobili a doppio corridoio. Sono oltre 200 gli aeromobili attualmente in servizio presso 22 vettori, che percorrono principalmente rotte di lungo raggio. Fra queste, alcune delle rotte più lunghe a livello mondiale, quale il volo non stop di Singapore Airlines per San Francisco, già operativo, che, al ritorno, ha una durata di circa 17 ore. 

A fine settembre 2018 Airbus ha registrato un totale di 890 ordini fermi per l’A350 XWB da parte di 46 clienti nel mondo che lo hanno già decretato come uno degli aeromobili di maggiore successo di sempre.

Naviganti.org