AIRBUS EFFETTUA IL ROLL-OUT DEL PRIMO A321NEO ACF

Tempo di lettura: 1 minuto

Airbus logo 2017Airbus ha completato l’assemblaggio del primo A321neo ACF (Airbus Cabin Flex) presso le sue strutture ad Amburgo. L’aeromobile, con motori CFM Leap-1A, sarà sottoposto ai ground tests prima del suo first flight programmato nelle prossime settimane. La prima consegna di un ACF A321neo a un cliente è prevista per la metà del 2018. L’ACF A321neo è l’ultima aggiunta alla famiglia A320. Applicando modifiche alla fusoliera, l’ACF consente configurazioni di cabina più flessibili per un massimo di 240 passeggeri. Rispetto alla precedente variante A321, le modifiche più visibili sono una nuova rear section e una passenger door configuration modificata, dove viene rimossa la porta posizionata davanti dell’ala e vengono introdotte nuove overwing emergency exits nella center section. L’ACF A321neo è oggi un’opzione e diventerà lo standard per tutti gli A321neo intorno al 2020. L’A321neo ACF è la base per una variante a lungo raggio nota come A321LR. L’A321LR ha un MTOW (Maximum Take Off Weight) incrementato a 97 tonnellate e un terzo underfloor fuel tank che consente alle compagnie aeree di aumentare il range a 4.000 nm per i voli intercontinentali. La prima consegna di un A321LR è prevista nel quarto trimestre del 2018. L’A321 è il più grande membro della famiglia A320 e può ospitare fino a 240 passeggeri, a seconda della configurazione della cabina. Incorporando motori più recenti, miglioramenti aerodinamici e innovazioni di cabina, l’A321neo offre una riduzione del consumo di carburante di almeno il 15% per posto dal primo giorno e del 20% entro il 2020.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 5 Gen 2018 alle 6:47 pm.
Categorie: Industria – Tags: A321, A321LR, A321Neo, A321neo ACF, airbus, Airbus Cabin Flex

(Fonte: md80.it)