Airbus lancia l’A321XLRTempo di lettura: 2 minuti

A321XLR 01In seguito al riscontro molto positivo del mercato, Airbus ha lanciato l’A321XLR per integrare la sua famiglia di aeromobili A321neo. L’A321XLR rappresenta un’ulteriore evoluzione della Famiglia, che risponde alle esigenze del mercato per aeromobili con maggiore autonomia e crea maggior valore per i vettori grazie a una riduzione del 30% nel consumo di carburante per passeggero rispetto agli aeromobili della precedente generazione.

A partire dal 2023, l’aeromobile offrirà un Xtra Long Range senza precedenti, fino a 4.700 miglia nautiche, il 15% in più rispetto all’A321LR, mantenendo la stessa efficienza in termini di consumo di carburante.

Grazie a questa nuova autonomia, i vettori saranno in grado di operare un aeromobile a corridoio singolo a un costo inferiore su rotte più lunghe e meno trafficate, molte delle quali possono ora essere servite soltanto da aeromobili widebody più grandi e meno efficienti.

Ciò consentirà agli operatori di aprire nuove rotte mondiali, come dall’India verso l’Europa o dalla Cina verso l’Australia, oltre a estendere ulteriormente la portata non-stop della Famiglia sui voli diretti transatlantici tra l’Europa continentale e le Americhe.

Per i passeggeri, la nuova cabina Airspace dell’A321XLR assicurerà una migliore esperienza di viaggio, offrendo allo stesso tempo in tutte le classi poltrone con lo stesso elevato livello di comfort degli aeromobili widebody a lungo raggio.

L’A321XLR è stato progettato per massimizzare la commonality con l’A321LR e il resto della Famiglia A320neo, introducendo tuttavia le modifiche necessarie per conferire all’aeromobile un Xtra Long Range con un aumento del revenue payload.

Le modifiche includono: new permanent Rear Centre Tank (RCT); modified landing gear, per un increased maximum take-off weight (MTOW) di 101 metric tonnes; optimised wing trailing-edge flap configuration, per preservare take-off performance and engine thrust requirements dell’attuale A321neo.

In particolare, il nuovo RCT ottimizzato è in grado di contenere più carburante rispetto ai precedenti serbatoi aggiuntivi opzionali (Additional Centre Tanks – ACT), occupando meno volume nella stiva e liberando così spazio per ulteriore carico cargo e bagagli sul lungo raggio.
A321XLR infografic

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)

L’articolo Airbus lancia l’A321XLR proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)