Alitalia (5). Furlan contro lo “spezzatino” del vettore aereo, ipotesi nefasta

Roma, Italia – Per il segretario generale Cisl è fondamentale tenere insieme l’azienda. Il commissario straordinario Laghi riguardo ai rappresentanti sindacali dice “li convocheremo”

20595

(WAPA) – A margine del congresso regionale del sindacato che si è tenuto oggi in Liguria il segretario generale di Cisl Annamaria Furlan ha commentato l’ipotesi dello “spezzatino” di Alitalia definendola la soluzione “più nefasta” tra gli scenari possibili. La cessione di beni e di contratti del vettore aereo -ipotesi prevista nell’invito per le manifestazioni di interesse appena presentato dagli amministratori straordinari con l’approvazione del Governo- significherebbe lo smantellamento dell’azienda e la perdita di posti di lavoro per migliaia di persone, nella compagnia e nell’indotto. Furlan ritiene che tenere insieme l’azienda in un piano industriale di rilancio sia fondamentale per il futuro. In tal senso il sindacato tenta di lavorare con i commissari e con il Governo.
Intanto il commissario straordinario Enrico Laghi ha risposto “Li convocheremo” alla domanda posta dopo l’audizione di oggi alla Camera se era previsto un incontro coi sindacati.

Per approfondimenti vedi notizie AVIONEWS 1, 2 e 3 (Avionews)
(2017)

-1204523
(World Aeronautical Press Agency – )

(Fonte: Avionews.com)