Assaeroporti, la crescita passeggeri sfiora il 6% ad aprile

Continua a crescere il sistema aeroportuale italiano: secondo Assaeroporti, che rappresenta 42 scali aeroportuali della Penisola, sono transitati ad aprile quasi 15,4 milioni di passeggeri, con una crescita del 5,9% rispetto allo stesso periodo del 2017. Ciò porta il totale da inizio anno (gennaio-aprile) a quasi 51 milioni di passeggeri (+6,4%). Evoluzione positiva anche per il cargo, con un incremento dello 0,7% per 95.128 tonnellate, mentre i movimenti aerei sono aumentati del 2,9% a 128.389. Roma da record, con Fiumicino e Ciampino che hanno contato ad aprile circa 4,2 milioni di viaggiatori con una crescita di sistema del 5%, registrando da inizio anno 14 milioni di passeggeri (+2,8%). Gli aeroporti lombardi tengono la seconda posizione, con Milano Malpensa che ha trasportato oltre 2 milioni di passeggeri (+9%) e Milano Bergamo oltre 1,1 milioni (+9,3%). Un altro segno più per il Marconi di Bologna, che ha trasportato ad aprile circa 714 mila viaggiatori, con un incremento dell’1,7% sullo stesso mese del 2017. Il dato è stato fra l’altro influenzato dall’impatto della prolungata sospensione dei voli di domenica 8 aprile per via del disinnesco di un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale. Solide anche le performance dell’aeroporto di Venezia (+7,6%) con 916 mila viaggiatori, dell’aeroporto di Napoli (+25,8%) con 851 mila passeggeri e dello scalo di Catania (+8,2%) con 833 mila.

Naviganti.org