Boeing la scorsa settimana ha consegnato il primo dei nove P-8A Poseidon maritime patrol aircraft (MPA) alla United Kingdom Royal Air Force (RAF). Il Regno Unito sta acquistando l’aereo attraverso il Foreign Military Sales process con gli U.S. Il P-8A Poseidon sostituisce nel Regno Unito il velivolo Nimrod, ormai ritirato.

Boeing ha consegnato formalmente l’aereo alla U.S. Navy il 29 ottobre durante una cerimonia presso il Boeing Military Delivery Center di Tukwila, Wash. Da Tukwila, l’aereo è volato alla U.S. Navy’s Naval Air Station Jacksonville, Florida, dove gli U.S. Navy leaders hanno assegnato ufficialmente l’aereo al Regno Unito.

A JAX, gli equipaggi della Royal Air Force lavoreranno sull’aereo prima del volo verso il Regno Unito nel gennaio 2020. Tutti e nove gli aerei P-8A saranno basati a Lossiemouth, in Scozia.

Nell’ambito di un programma di collaborazione con la Marina degli Stati Uniti, piloti e manutentori della RAF sono stati stazionati presso la Naval Air Station JAX dal 2012. Chiamato “Project Seedcorn”, l’accordo ha permesso ai membri della RAF di pilotare il P-8A con il Patrol Squadron Thirty (VP-30), Navy’s Maritime Patrol and Reconnaissance Fleet Replacement Squadron, per mantenere le proprie capacità di pattugliamento marittimo prima di ricevere il P-8A.

Il P-8 è un long-range anti-submarine warfare, anti-surface warfare, intelligence, surveillance and reconnaissance aircraft, in grado di operare su una vasta area, marittima e costiera. Inoltre, il P-8 svolge missioni umanitarie e di ricerca e salvataggio in tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)

L’articolo Boeing consegna il primo P-8A Poseidon alla Royal Air Force proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)