BOEING E ASSEMBRIX COLLABORANO SU SECURE 3D PRINTING

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing e la società israeliana Assembrix Ltd hanno firmato oggi un Memorandum of Agreement (MOA) che consentirà a Boeing di utilizzare il software Assembrix per gestire e proteggere la proprietà intellettuale condivisa con i fornitori durante la progettazione e la produzione. “Questo accordo espande i legami di Boeing con l’industria israeliana aiutando al contempo aziende come Assembrix ad espandere il proprio business”, ha affermato David Ivry, presidente di Boeing Israel. “Boeing cerca fornitori a livello globale che rispettano standard rigorosi di qualità, pianificazione, costi e capitale intellettuale, e Assembrix fa tutto questo”.

Il software di Assembrix consentirà a Boeing di trasmettere additive manufacturing design information utilizzando metodi di distribuzione sicuri, per proteggere i dati dall’essere intercettati, corrotti o decrittografati durante i processi di distribuzione e produzione.

Boeing è focalizzata sull’accelerazione della additive manufacturing per trasformare il suo sistema di produzione e supportare la crescita dell’azienda. La società ha attualmente additive manufacturing capabilities in 20 siti in tutto il mondo e collabora con fornitori in tutto il mondo per fornire parti stampate in 3D su tutte le piattaforme commerciali, spaziali e di difesa.

“Siamo lieti di collaborare con Boeing e apprezziamo la sua fiducia in noi e nelle nostre capacità”, ha dichiarato Lior Polak, CEO di Assembrix. “Questa collaborazione supporta la nostra visione di sviluppare e implementare soluzioni innovative che collegano il mondo e portano avanti l’additive manufacturing digital thread”.

(Ufficio Stampa Boeing)

Condividi su:

(Fonte: md80.it)