Boeing emette Service Bulletin per i 737Tempo di lettura: 2 minuti

FAA, in un proprio comunicato, informa: “Boeing ha informato la FAA che alcuni leading edge slat tracks su velivoli 737 NG e 737 MAX potrebbero essere stati fabbricati in modo improprio e potrebbero non soddisfare tutti i requisiti normativi applicabili in termini di resistenza e durata. A seguito di un’indagine condotta da Boeing e dal FAA Certificate Management Office (CMO), abbiamo rilevato che sono interessate fino a 148 parti prodotte da un Boeing sub-tier supplier”.

“Boeing ha identificato gruppi di 737 NG e 737 MAX airplane serial numbers su cui queste parti sospette potrebbero essere state installate. 32 NG e 33 MAX sono interessati negli Stati Uniti. La flotta mondiale interessata è di 133 NG e 179 MAX. Le parti interessate possono essere soggette a failure premature o crack derivanti dal processo di fabbricazione improprio. Sebbene un guasto completo di un leading edge slat track non provochi la perdita dell’aeromobile, rimane il rischio che una parte guasta possa portare ad aircraft damage in flight”, prosegue la FAA.

“La FAA emetterà una Airworthiness Directive per imporre le service actions di Boeing, in modo da identificare e rimuovere le parti interessate dal servizio. Gli operatori degli aeromobili interessati devono eseguire questa azione entro 10 giorni. La FAA oggi ha anche allertato le international civil aviation authorities di questa condizione e ha richiesto azioni”, conclude FAA.

Boeing, a riguardo, ha comunicato: “Boeing sta collaborando con la Federal Aviation Administration (FAA) e ha contattato gli operatori del 737 consigliando loro di ispezionare gli slat track assemblies su determinati velivoli. Un gruppo di slat tracks con lot numbers specifici prodotti da un fornitore è risultato avere una potenziale non conformità. Se gli operatori trovano le parti in questione, devono sostituirle con quelle nuove prima di riportare l’aereo in servizio. Gli slat tracks sono utilizzati per guidare gli slats situati sul leading edge delle ali. Boeing non è stata informata di eventuali problemi in servizio relativi a questo lotto di slat tracks”.

“Boeing sta ora allestendo parti di ricambio presso le basi dei clienti per ridurre al minimo i tempi di fermo degli aeromobili mentre il lavoro viene completato. Una volta che le nuove parti sono a disposizione, il lavoro di sostituzione dovrebbe richiedere da uno a due giorni. Boeing pubblicherà anche un safety service bulletin che delinea le misure da adottare durante le ispezioni. Boeing ha identificato 21 737 NG che molto probabilmente hanno le parti in questione. Per garantire una valutazione approfondita, si consiglia alle compagnie aeree di controllare ulteriori 112 NG. Un separate service bulletin separato sarà destinato agli operatori del 737 MAX, per effettuare le ispezioni prima che la flotta MAX ritorni in servizio. Boeing ha identificato 20 737 MAX che hanno maggiori probabilità di avere le parti in questione. Gli operatori saranno invitati a controllare 159 MAX aggiuntivi per garantire una valutazione approfondita”, prosegue il costruttore.

“Ci impegniamo a supportare i nostri clienti in ogni modo possibile, identificando e sostituendo questi tracks potenzialmente non conformi”, ha affermato Kevin McAllister, President & CEO of Boeing Commercial Airplanes.

(Ufficio Stampa Boeing – FAA)

L’articolo Boeing emette Service Bulletin per i 737 proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)