Boeing prevede che le compagnie aeree nel sud-est asiatico avranno bisogno di 4.500 nuovi aerei per i prossimi 20 anni, valutati $ 710 miliardi a prezzi di listino. Gli aeroplani a corridoio singolo continuano a essere il principale motore di crescita della capacità nel sud-est asiatico. Questa crescita aiuta a stimolare la domanda di commercial aviation services, che si stima valga $ 785 miliardi tra il 2019 e il 2038.

“Tre paesi del sud-est asiatico – Vietnam, Thailandia e Indonesia – sono nella top 10 dei paesi che hanno aggiunto la maggiore airline seat capacity dal 2010. Il Vietnam ha registrato la crescita più forte dei tre, con quasi il 15% l’anno, seguito da Thailandia e Indonesia con circa il 10% rispettivamente”, ha affermato Randy Tinseth, vice president of Commercial Marketing at Boeing. “Con una classe media in espansione, il sud-est asiatico è diventato uno dei più grandi mercati del trasporto aereo del mondo”.

Mentre i velivoli a corridoio singolo dominano le previsioni, questa regione richiederà anche una quantità significativa di velivoli widebody, in termini di valore e numero di unità. La domanda è guidata dalle compagnie aeree che si adattano al contesto economico in evoluzione e alle nuove opportunità di espansione a lungo raggio. Gli aeroplani widebody costituiranno il 19% delle nuove consegne di aeroplani, consentendo ai vettori nella regione di servire nuove coppie di città a lungo raggio.

La crescita del trasporto aereo nella regione dovrebbe guidare l’esigenza di 182.000 commercial pilots, cabin crew, and aviation technicians, per far volare e mantenere la flotta di aeroplani nel sud-est asiatico. Questa richiesta è proiettata sulla base di un mix di nuove consegne di aeroplani, tassi di utilizzo annuo degli aeromobili, requisiti di equipaggio per regione e requisiti normativi.

Nel settore cargo, dopo il calo del 2019, si prevede che i volumi globali di merci si riprenderanno nel 2020. Nel lungo periodo, si prevede che il trasporto aereo di merci crescerà del 4,2% nel periodo di previsione. I freighters rimarranno la spina dorsale del settore cargo, con la necessità di 1040 nuovi e 1780 converted freighters nei prossimi 20 anni.

In tutto il mondo, Boeing prevede la necessità di 44.040 nuovi velivoli commerciali del valore di 6,8 trilioni di dollari e una domanda di aftermarket services di $ 9,1T nei prossimi 20 anni. La previsione completa è disponibile su http://www.boeing.com/cmo.

Inoltre, Boeing al Singapore Airshow ha annunciato ordini e accordi che consentiranno la crescita di più compagnie aeree dell’Asia del Pacifico, una regione in rapido sviluppo. Queste soluzioni digitali riducono i costi per gli operatori regionali e internazionali, aumentano la situational awareness degli equipaggi e aumentano l’efficienza operativa.

Gli ordini e gli accordi per nuove soluzioni digitali includono: Vistara, che ha siglato un accordo per multiple services riguardo l’entry into service dei suoi nuovi 787-9 aircraft, inclusi Boeing Maintenance Performance Toolbox and Airplane Health Management tools. Air Tahiti Nui si unisce a oltre 100 clienti internazionali che utilizzano Boeing Airplane Health Management per la loro flotta 787. Bamboo Airways integrerà diverse soluzioni digitali per supportare la nuova flotta 787, con nuovi accordi per le funzionalità Jeppesen FliteDeck Pro Electronic Flight Bag (EFB), Electronic Document Browser e Onboard Performance Tool. Sichuan Airlines ha concordato un contratto pluriennale per i servizi Jeppesen JetPlanner Pro. Virgin Australia Group ha firmato un accordo di sette anni per Jeppesen FliteDeck Pro electronic flight bag (EFB) and digital navigation chart services

Boeing ha annunciato anche supply chain agreements al Singapore Airshow, con più compagnie aeree e operatori.

I recenti supply chain agreements includono: All Nippon Airways ha esteso un accordo per i consumable and expendable services per l’intera flotta. Cathay Pacific ha rinnovato un multiyear agreement for consumable and expendable services. Evergreen Aviation Technologies Corporation (EGAT) ha raggiunto un multiyear Tailored Parts Package agreement. HAECO ha raggiunto un expanded agreement for consumables and expendables parts. Xiamen Airlines ha raggiunto un three-year agreement for a Tailored Parts Package per supportare l’intera flotta di velivoli Boeing 737 Next Generation e 787 Dreamliner. KAEMS ha firmato un accordo con Boeing per la sua first integrated inventory management solution for consumables and expendables parts.

(Ufficio Stampa Boeing)

 

L’articolo Boeing prevede 4.500 nuovi aerei in Southeast Asia nei prossimi 20 anni proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)