bag_drop_a_bologna.jpg

All’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna l’imbarco del bagaglio si fa self-service in meno di un minuto con i terminali Scan&Fly bag drop di SITA, specialista IT che trasforma il viaggio aereo con la tecnologia. 
L’Aeroporto di Bologna è il primo scalo italiano a installare i terminali Scan&Fly di SITA; inizialmente proposto ai passeggeri che voleranno con la compagnia low cost Ryanair – che registra una rapida crescita presso lo scalo, in cui oggi opera su più di 20 destinazioni con 170 voli alla settimana – l’uso della nuova tecnologia self-service sarà poi esteso alle altre aerolinee. 
Le unità Scan&Fly ampliano le opzioni self-service di SITA a disposizione dei viaggiatori nell’Aeroporto di Bologna, che all’inizio di quest’anno ha introdotto gli e-Gate automatizzati (iBorders® BorderAutomation, Automated Border Control – ABCGates) di SITA per i controlli di frontiera, permettendo ai passeggeri un transito senza intoppi, completamente automatizzato. Da oltre un decennio SITA è partner tecnologico dell’Aeroporto di Bologna. 
 
 
 

Naviganti.org