Il nuovo 20-year Market Forecast di Bombardier Commercial Aircraft per il segmento da 60 a 150 posti prevede la continua crescita dei voli intra-regionali in Africa, dominati da grandi turboprop e piccoli jet single-aisle. Il traffico intra-regionale dovrebbe crescere del 4,6 per cento ogni anno nei prossimi 20 anni. La flotta da 60 a 150 posti crescerà di 2,4 volte, per soddisfare la crescente domanda di traffico. La maggior parte di questi aeromobili avrà cabine a doppia classe. La previsione rileva che i grandi turboprop hanno una quota significativa della capacità sulle rotte a corto raggio, con un incremento da tre aeromobili nel 1990 a più di 100 oggi. “Bombardier ha lavorato a stretto contatto con le compagnie aeree africane per diversi decenni, assistendo alla pianificazione della flotta, allo sviluppo delle rotte e alle operazioni di volo, e siamo in una posizione unica per soddisfare le esigenze delle compagnie aeree africane nei prossimi anni”, ha dichiarato Jean-Paul Boutibou, Vice President, Sales, Middle East and Africa, Bombardier Commercial Aircraft. “Siamo orgogliosi del fatto che i CRJ Series e i Q400 abbiano proseguito il successo in Africa, la loro eccezionale economia e le performance sono ben riconosciute nella regione e siamo certi che gli operatori della regione beneficeranno anche delle eccezionali performance e capacità dei nostri C Series”. Come le compagnie aeree di tutto il mondo, i vettori africani cercheranno di sostituire le loro flotte con aeromobili moderni, con una migliore efficienza nei consumi, una migliore impronta ambientale, una maggiore affidabilità e un miglior comfort per i passeggeri. L’Africa dovrebbe prendere in consegna 550 aerei nel segmento 60-150 posti tra il 2017 e il 2036, per una quota del quattro per cento del mercato mondiale, che vale 12.550 aeromobili valutati US $ 820 miliardi. Le consegne in Africa prevedono 300 large regional aircraft (60-100 posti) e 250 small single-aisle aircraft (100-150 posti).

(Ufficio Stampa Bombardier Commercial Aircraft)

(Fonte: md80.it)