“Eleanor” sferza Francia e Regno Unito: venti forti, trasporto aereo in difficoltà

“Eleanor” sferza Francia e Regno Unito: venti forti, trasporto aereo in difficoltà

Parigi, Francia – Chiuso oltralpe l’Euroscalo di Basilea-Mulhouse-Friburgo e quello di Strasburgo. La tempesta infuria adesso a nord

25918

(WAPA) – Non era bastata la tempesta “Carmen” che nei giorni scorsi ha flagellato la Francia con venti fino a 100 km orari; questa notte i cugini d’oltralpe dell’Ile de France hanno dovuto fare i conti anche con il passaggio di “Eleanor”, che nella sua furiosa corsa verso il Regno Unito ha sferzato il simbolo di Parigi, la Torre Eiffel, con raffiche che hanno toccato la sua sommità ad una velocità di oltre 150 km/h (oltre i 110 a terra), raggiungendo la costa con la stessa forza. Un passaggio che ha determinato l’interruzione del traffico aereo all’Euroaeroporto di Basilea-Mulhouse-Friburgo ed a quello di Strasburgo. Oltre 200.000 edifici questa mattina erano senza corrente elettrica, e mentre il sindaco della capitale ha disposto chiusure per fronteggiare l’allarme arancione, disagi si sono registrati anche nel traffico aereo nazionale.
Se in Francia si prevede che l’emergenza cessi nelle prime ore di questo pomeriggio, “Eleanor” è già arrivata sull’Oceano Atlantico, sta flagellando il Regno Unito con venti oltre i 160 chilometri l’ora e si sta dirigendo verso nord, dove sia in Irlanda, che in Scozia così come in Inghilterra è stato diramato lo stato d’allerta meteo. Anche qui molti edifici sono già senza corrente elettrica, molte arterie sono chiuse e difficoltà si registrano negli aeroporti e nei trasporti a causa delle fortissime raffiche. Si temono inondazioni costiere e le autorità raccomandano la cittadinanza di tenersi lontano dai sentieri che vi si snodano. Stime prevedono un passaggio veloce ed il rientro verso la normalità a partire dalla tarda serata di oggi. (Avionews)
(Cla/Mos)

-1209414
(World Aeronautical Press Agency – )

(Fonte: Avionews.com)