Emirates ed Airbus: nuovo contratto per A380

Emirates e Airbus hanno firmato un contratto per 20 ulteriori A380 più 16 opzioni, che saranno confermate in una fase successiva. L’ordine totale di 36 aeromobili ha un valore di USD 16 miliardi a prezzi di listino. L’nizio delle consegne è previsto a partire già  dal 2020.L’accordo è stato siglato in occasione del World Government Summit dallo Sceicco Ahmed Bin Saaed Al-Maktoum, chairman e chief executive, Emirates Airline and Group; e da Mikail Houari, Airbus president for Africa and Middle East. L’A380 è un elemento essenziale per garantire una crescita sostenibile. Diminuisce infatti i livelli di congestione degli aeroporti più frequentati trasportando un numero maggiore di passeggeri con un numero minore di voli. Questo aeromobile costituisce il mezzo migliore per catturare il traffico aereo mondiale in continua crescita, e che raddoppia ogni 15 anni. L’A380 è in grado di accogliere 575 passeggeri in quattro classi di servizio su rotte fino a 8.200 mn (15.200 km).

Naviganti.org