Emirates implementa piani per garantire l’efficienza durante la chiusura della Southern Runway a DubaiTempo di lettura: 2 minuti

Con il rinnovamento della Southern Runway che inizia domani al Dubai International Airport, Emirates implementa misure per ottimizzare ulteriormente l’efficienza operativa di DXB e offrire un’esperienza senza soluzione di continuità ai suoi clienti in partenza e in transito attraverso Dubai. La Southern Runway Closure presso il Dubai International Airport si svolgerà dal 16 aprile al 30 maggio 2019.

L’On Time Performance (OTP) è un fattore chiave per operazioni regolari, ed è ancora più critico durante la Southern Runway Closure, con tutti i voli a Dubai International che utilizzano una singola pista. Uno degli obiettivi principali di Emirates durante questo periodo sarà la riduzione dei ritardi dei voli e delle disruptions a Dubai. La compagnia aerea sta inoltre ponendo un forte accento sulla comunicazione ai propri clienti attraverso una serie di canali, per tenerli accuratamente informati sullo stato del loro volo.

I clienti che viaggiano durante questo periodo sono incoraggiati ad arrivare in aeroporto in anticipo. La compagnia ricorda ai clienti di arrivare in aeroporto almeno tre ore prima della partenza del volo. I passeggeri possono effettuare il check-in 24 ore prima dei loro voli in aeroporto ed effettuare il check-in online da 48 ore a 90 minuti prima della partenza.

I gates aprono 90 minuti prima della partenza per i voli a lungo raggio e Emirates ha esteso il tempo di apertura dei gates per i voli a corto raggio a 75 minuti (anziché 60 minuti), per offrire ai passeggeri un tempo sufficiente per imbarcarsi sui loro voli. Per i voli in partenza per gli Stati Uniti, i gates aprono 120 minuti prima della partenza. Come sempre, i gates chiudono 20 minuti prima della partenza e gli orari sono rigorosamente rispettati, per garantire che i voli partano nei tempi previsti. Questi time checks sono stati messi in atto per garantire ritardi minimi durante questo periodo.

Una pianificazione meticolosa è andata avanti per oltre 14 mesi, coinvolgendo diverse funzioni: Flight Operations, Emirates Airport Services, Emirates SkyCargo, Emirates Flight Catering, Service Delivery, Engineering, Commercial Operations e Planning, Contingency Response team, dnata e parti interessate esterne, per ottimizzare le operazioni, nonché ottenere flessibilità operativa e resilienza per mitigare possibili interruzioni in ogni momento.

Prendendo in considerazione gli ultimi flight schedules e le best practices dalla chiusura della Northern Runway nel 2014, le iniziative operative durante il periodo di chiusura della Southern Runway includono: procedure per un efficiente e rapido turnaround degli aeromobili; riduzione dei vehicle movements sulla rampa; movimento efficiente dei Cabin and Flight Deck crews; procedure più veloci per il flusso di passeggeri in transito, predictive aircraft maintenance e prioritizzazione degli operationally restricted flights.

La chiusura della Southern Runway avviene durante uno dei periodi operativi più tranquilli dell’anno e sarà fondamentale per aumentare la capacità a lungo termine del Dubai International Airport, mantenendo i livelli di servizio di alto livello della compagnia aerea, in particolare prima di Expo 2020 Dubai e dell’afflusso di visitatori previsto in quel periodo.

(Ufficio Stampa Emirates – Photo Credits: Emirates)

L’articolo Emirates implementa piani per garantire l’efficienza durante la chiusura della Southern Runway a Dubai proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)