Emirates prosegue nel rinnovo della sua flottaTempo di lettura: 2 minuti

Emirates si impegna a offrire ai propri clienti un’esperienza di bordo senza precedenti, mantenendo i più elevati standard di sicurezza ed efficienza con una moderna flotta di aeromobili.

Nell’aprile 2019 la compagnia aerea ha completato la riconfigurazione del suo ultimo velivolo Boeing 777-200LR. Emirates ha investito $ 150 milioni di dollari nella conversione dei 10 velivoli Boeing 777-200LR in flotta da tre a due classi di cabina, con sedili Business Class più ampi in un layout 2-2-2 e una cabina Economy Class completamente rinnovata.

La riconfigurazione dei 10 velivoli è stata eseguita interamente presso le strutture di Emirates Engineering a Dubai. In media ci sono voluti circa 35 giorni per riconfigurare un singolo aeromobile.

Il primo Boeing 777-200LR con la nuova configurazione è stato implementato per il servizio commerciale nel marzo 2018 e nel corso dei successivi 12 mesi Emirates ha completato la conversione dei rimanenti nove velivoli nella flotta. Il progetto è stato completato quasi tre mesi prima del previsto.

I clienti possono sperimentare il Boeing 777-200LR aggiornato di Emirates su una serie di destinazioni attraverso la sua rete globale, tra cui Fort Lauderdale, Santiago, San Paolo e Adelaide.

In linea con il suo ambizioso programma di rinnovo della flotta, Emirates è anche in procinto di ritirare gli ultimi due aerei Boeing 777-300 classic in flotta. A6-EMV, consegnato nel febbraio 2003, è stato già messo in phase-out mentre A6-EMX, consegnato nel giugno 2003, verrà presto rimosso dal servizio commerciale.

Con il ritiro dei Boeing 777-300 classic, la flotta Boeing Emirates sarà composta dai Boeing 777-300ER e dai Boeing 777-200LR aggiornati.

Il programma di rinnovo della flotta Emirates per il 2019 include il ritiro di un totale di sette Boeing 777 ormai anziani e la consegna di sei nuovi Airbus A380. Emirates opera una delle flotte più giovani del settore. Una flotta di aeromobili più giovane consente una migliore efficienza nei consumi e altri benefici ambientali correlati.

Emirates ha inoltre comunicato che opererà il suo ultimo Boeing 777-300ER con First Class suites da Dubai a Riyadh, a partire dal 16 aprile 2019, e verso il Kuwait a partire dal 1° giugno 2019. Saranno i primi paesi del Medio Oriente e del GCC ad essere serviti dai più recenti Boeing 777. La compagnia aerea opera il Boeing 777-300ER con le suite First Class verso Bruxelles, Ginevra, Vienna e Londra Stansted.

(Ufficio Stampa Emirates – Photo Credits: Emirates)

L’articolo Emirates prosegue nel rinnovo della sua flotta proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)