Dalle auto ai treni, passando per le regate e imbarcarsi infine sugli aerei. Luca Cordero di Montezemolo il mondo dei trasporti lo ha esplorato davvero tutto, e sempre tenendone salda la cloche.

Comincia la sua carriera negli anni Settanta nella scuderia fondata da Enzo Ferrari, come suo assistente nel periodo in cui con il cavallino corre anche Niki Lauda (altro nome che dalle corse su circuito ha poi spiccato il volo con flyniki).

Nel 1977 lascia Ferrari per entrare in Fiat, dove ricopre incarichi dirigenziali di alto livello in varie realtà orbitanti intorno all’universo di casa Agnelli. Si occupa anche dell’organizzazione dell’America’s Cup e tra l’86 e il ’90 gestisce l’organizzazione dei Mondiali di Calcio Italia 90 nella veste di direttore generale.

Nel 1991 il ritorno alla scuderia Ferrari, dove sino a settembre 2014 sarà presidente. Ma nel frattempo Montezemolo fonda anche la prima azienda ferroviaria che andrà a fare concorrenza a Trenitalia, Ntv-Nuovo Trasporto Viaggiatori. Rimarrà alla sua presidenza dal 2006 al 2012.

Sul sito web del Corriere della Sera una fotogallery ripercorre le tappe della carriera di Montezemolo: una vita al comando dall’universo delle corse alla presidenza di Alitalia.

Naviganti.org