Fs, cambio di poltrone: Castelli e Battisti ai vertici

Battisti, Fs,

E’ arrivato prima il post su Facebook del comunicato ufficiale ma tant’è, si può attribuire – il merito o la colpa – ai tempi che corrono.
I vertici di Ferrovie dello Stato son stati dunque rinnovati, come aveva già annunciato il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

Il nuovo presidente è Gianluigi Vittorio Castelli, prima direttore centrale Innovazione e Sistemi Informativi  mentre per la carica di amministratore delegato è stato scelto Gianfranco Battisti, fino ad oggi responsabile dei Sistemi urbani.

«Alla faccia di chi ci accusava di voler occupare delle poltrone, ai primi due gradini abbiamo messo due manager interni, di lunga esperienza e capacità», ha scritto Toninelli sul suo profilo, aggiungendo «siamo felici di aver rinnovato il Cda e della nostra scelta».
Al di là dei giochi politici, l’assemblea ha nominato il Cda per il prossimo triennio, 2018/2020, scegliendo come consiglieri Flavio Nogara, Andrea Mentasti, Cristina Pronello, Francesca Moraci, Wanda Ternau.

Naviganti.org