Con il suo sistema “Fly Via Milano” l’esperienza degli aeroporti gestiti dea Sea ha suscitato l’interesse del Ceo di Easyjet

Il modello Malpensa pronto per l’esportazione? Con il suo sistema “Fly Via Milano”, il servizio che si occupa dei transiti dei passeggeri che fanno scalo all’aeroporto della Brughiera, l’esperienza degli aeroporti gestiti dea Sea ha suscitato l’interesse del Ceo di Easyjet Carolyn McCall che si è detto interessato al perseguimento di un servizio simile su Gatwick dove Easyjet ha 50 aeromobili di base. E il modello a cui guardare è proprio quello creato da Sea: «sono colpito dal lavoro fatto a Malpensa per facilitare l’auto-connessione» ha detto McCall incoraggiando le due realtà a confrontarsi sul progetto.
Il servizio FlyViaMilano è destinato a chi vola da Malpensa e a chi vi transita e si rivolge sia ai passeggeri che alle agenzie di viaggio facilitando i transiti “via Milano Malpensa” anche a quei passeggeri che non hanno voli in connessione programmati dai singoli vettori. Oltre al sito web nei terminals 1 e 2 di Malpensa sono attivi i punti “Via Milano” per l’assistenza ai passeggeri in transito.

18/10/2012
Redazioneredazione@varesenews.it

Categories: Malpensa News |
Permalink



(Fonte: Aeroporti-Italiani)