sukhoi_ssj100_interjet_superjet_international.jpg

SuperJet International, una joint venture tra Alenia Aermacchi e Sukhoi Holding, ha annunciato che la compagnia aerea messicana Interjet ha confermato le opzioni per altri dieci veivoli Sukhoi Superjet 100.
Il vettore latinoamericano nel 2011 aveva ordinato quindici SSJ100 assicurandosi le opzioni per altri cinque aerei poi convertite in ordini fermi nel 2012 in occasione del Farnborough Air Show. Nel novembre dello stesso anno Interjet aveva annunciato di essersi assicurata le dieci opzioni che ora sono state convertite in ordini fermi portando quindi a trenta il numero di velivoli ordinati.Il valore di questa nuova operazione è pari a circa 350 milioni di dollari. 
“Questo ordine conferma il solido rapporto che siamo riusciti a costruire con il nostro cliente ma anche la solida affidabilità del nostro prodotto che è uno dei principali criteri nella scelta di Interjet. L’SSJ100 è un aereo super ottimizzato, equipaggiato con tecnologie avanzate e con costi operativi interessanti. Siamo sicuri che i clienti continueranno a guardare l’SSJ100 come ad un importante player nel mercato regional," ha detto Nazario Cauceglia, Chief Executive Officer di SuperJet International. 
Attualmente Interjet ha in flotta dodici SSJ100 che hanno completato 20 mila cicli in oltre 21 mila ore di volo, il tredicesimo aereo è in procinto di entrare in flotta.

 

Naviganti.org