Durante la riunione odierna, l’Executive Board of Deutsche Lufthansa AG ha preparato i bilanci annuali per l’anno 2019 e ha deciso di proporre all’Annual General Meeting di sospendere il pagamento dei dividendi per l’esercizio 2019.

Lufthansa Group ha chiuso l’esercizio 2019 con un Adjusted EBIT di 2,026 miliardi di Euro. L’adjusted EBIT margin è stato del 5,6%, nell’intervallo compreso tra il 5,5% e il 6,5% previsto a giugno 2019.

La diffusione del coronavirus sta avendo un forte impatto sulla domanda globale di trasporto aereo. Ciò include le restrizioni di viaggio per i passeggeri provenienti dall’Unione Europea imposte ieri dalle autorità statunitensi. Nel corso dell’ultima settimana, le nuove prenotazioni presso le compagnie aeree del Gruppo sono state inferiori del 50% circa rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Inoltre, le compagnie aeree stanno registrando un aumento significativo del numero di cancellazioni di voli.

Nelle prossime settimane il programma di volo potrebbe essere ulteriormente ridotto fino al 70% rispetto al piano originale. Il Gruppo sta inoltre riducendo i material and project costs, intende implementare un orario di lavoro ridotto e sta negoziando il rinvio degli investimenti pianificati. Nonostante queste contromisure, il Gruppo prevede che l’adjusted EBIT nel 2020 sarà significativamente inferiore al risultato dell’anno precedente.

Tenendo conto delle prospettive finanziarie del Gruppo e dell’eccezionale crisi del settore dell’aviazione, la proposta di sospendere il dividendo per l’esercizio 2019 riflette l’attenzione sulla conservazione della liquidità. La politica fondamentale del Gruppo di distribuire dal 20 al 40% dell’utile netto rimane invariata.

Per garantire la sua solida posizione finanziaria, nelle ultime settimane il Gruppo ha raccolto fondi aggiuntivi per circa 600 milioni di euro e ha attualmente una liquidità di circa 4,3 miliardi di euro. Inoltre, le linee di credito non utilizzate ammontano a circa 800 milioni di euro. Il Gruppo sta attualmente raccogliendo fondi aggiuntivi.

Tra le altre cose, il Gruppo utilizzerà il finanziamento degli aeromobili a tale scopo. Lufthansa Group possiede l’86% della sua flotta. Quasi il 90% della flotta di proprietà è svincolato. Ciò corrisponde a un valore contabile di circa 10 miliardi di euro.

Lufthansa Group riferirà in dettaglio sullo sviluppo del business del 2019 e sulle prospettive per il 2020 il 19 marzo. Il rapporto annuale sarà pubblicato lo stesso giorno.

A riguardo, anche SWISS prende ulteriori provvedimenti per salvaguardare la liquidità. La compagnia ha dovuto ridurre notevolmente i suoi orari di volo a causa dell’impatto mondiale della crisi del coronavirus. Circa la metà degli aeromobili che compongono le flotte a corto e lungo raggio è stata temporaneamente messa fuori servizio. Ciò consentirà di risparmiare ulteriori costi. Per compensare le entrate perse a causa delle restrizioni internazionali e del forte calo della domanda, SWISS adotterà ulteriori misure precauzionali per salvaguardare liquidità e entrate nei prossimi mesi.

Per il momento, le misure riguarderanno il rinvio delle componenti della retribuzione variabile alla fine di quest’anno. Il personale di volo contribuirà a queste misure in linea con gli accordi con le parti sociali. Anche il management board e il senior management forniranno un contributo adeguato. Ogni ulteriore assunzione verrà interrotta. Gli accordi di lavoro che sono già stati emessi saranno onorati. Tutti i progetti non essenziali per le normali attività commerciali verranno interrotti o rinviati.

SWISS è in stretto contatto con le autorità e inizialmente farà domanda per orari di lavoro di breve durata per cockpit and cabin staff. Ulteriori aree sono allo studio. L’ampiezza di questo short-time work è oggetto di riflessione attuale.

Il CEO di SWISS, Thomas Klühr, afferma: “SWISS è una compagnia solida e insieme a Lufthansa Group occupa una posizione di forza. Alla luce dell’impatto molto dinamico e imprevedibile del coronavirus, prenderemo ulteriori provvedimenti immediati per salvaguardare la liquidità. Vorrei ringraziare le nostre parti sociali per la loro cooperazione semplice e costruttiva e i nostri dipendenti per la loro solidarietà”.

(Ufficio Stampa Lufthansa Group – Swiss International Air Lines)

L’articolo Lufthansa: ulteriori misure per limitare l’impatto finanziario della crisi coronavirus proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)