Partita chiusa: per i dipendenti di Meridiana è già stata avviata la procedura di mobilità che cancellerà dall’organico 1.634 dipendenti, tutti facenti parte dello storico brand creato dall’Aga Khan.

L’ultimo tentativo di mediazione avvenuto ieri al Ministero del Lavoro ha avuto esito negativo e nel giro di 75 giorni dovranno essere completate le procedure per stilare la lista dei lavoratori che saranno colpiti dal provvedimento.

A livello operativo, invece, tutte le rotte passeranno sotto l’ombrello della controllata Air Italy, con un organico da circa 400 dipendenti, ma soprattutto con contratti meno onerosi rispetto a quelli di Meridiana. Un passo inevitabile per la sopravvivenza della compagnia, hanno più volte evidenziato dai vertici del vettore, che considerano il passo fondamentale per l’avvio del piano di ristrutturazione.

Resta ora l’attesa per conoscere quale sarà il nuovo corso di Meridiana, su quali rotte punterà la compagnia e se ci saranno tagli nel network.

Naviganti.org