Murias, Latam: «Finalmente pronti per la Roma-San Paolo»

Latam AirlinesConto alla rovescia per Latam Airlines, in vista dell’apertura della nuova rotta tra Roma Fiumicino e San Paolo, operativa dal 17 marzo prossimo, con tre collegamenti alla settimana, che saliranno a cinque da luglio 2018.

«Finalmente soddisfiamo questo nostro desiderio di vecchia data di operare dalle due più importanti città italiane verso il nostro hub principale sulla costa atlantica – dichiara João Murias, commercial director central, Southeast Europe and Middle East – (nella foto). La Roma-San Paolo è una rotta che ha sempre fatto parte delle nostre valutazioni. Tra i motivi che ci hanno spinto ad aprire adesso, c’è la ripresa dei principali mercati in Sud America, ma anche la disponibilità del velivolo giusto per l’operazione. Oltre al fatto che il nostro hub di San Paolo adesso è più forte e ci consente di servire praticamente tutte le principali destinazioni di Latam da e per Roma».

Il mercato italiano conferma così la proposta «strategicità per Latam e dopo la Spagna, è il mercato con le maggiori connessioni con l’America Latina, siano esse culturali o commerciali». Lo scorso anno anno la compagnia ha registrato «un buon andamento: la rotta Milano-San Paolo ha raggiunto un fattore di occupazione leggermente inferiore al 90%, rimanendo in linea con la maggior parte delle nostre rotte internazionali. Siamo anche riusciti ad utilizzare non solo i voli con origine in Italia ma molti dei nostri collegamenti in partenza da altre città europee, come la Barcellona-Lima, utilizzando i voli feeder dei nostri partner, come ad esempio quelli di Vueling».

Naviganti.org