NEWS BREVI – 08.08.2018 Tempo di lettura: 2 minuti

QATAR DUTY FREE SELEZIONATA PER TRE RICONOSCIMENTI AI 2018 FRONTIER AWARDS – Qatar Duty Free (QDF) è stata selezionata per tre prestigiosi premi ai 2018 Frontier Awards, tra cui: ‘Airport Retailer of the Year,’ ‘Inflight Retailer of the Year’ e ‘Marketing Campaign of the Year by a Retailer’. Giunti alla 34a edizione, i Frontier Awards sono una delle serie più prestigiose di riconoscimenti del loro genere. La cerimonia di premiazione dei Frontier si terrà il 3 ottobre presso il Mandelieu-La Napoule Congress and Exhibition Centre, durante la Tax Free World Association (TFWA) World Exhibition & Conference in Cannes, France. L’Hamad International Airport, sede di QDF, ha raggiunto quest’anno importanti traguardi, tra cui quinto ‘Best Airport in the World’ agli Skytrax World Airport Awards 2018. HIA è anche l’unico aeroporto del Medio Oriente ad essere incluso nei 10 aeroporti più importanti del mondo nel 2018. Alla cerimonia di premiazione annuale, HIA ha anche portato a casa il titolo di ‘Best Airport in the Middle East’ per il quarto anno consecutivo e ‘Best Staff Service in the Middle East’ per il terzo anno consecutivo.

L’AIRBUS ZEPHIR SOLAR HIGH ALTITUDE PSEUDO-SATELLITE VOLA PIU’ A LUNGO DI QUALSIASI ALTRO VELIVOLO DURANTE IL SUO VOLO INAUGURALE – Airbus Defence and Space ha annunciato l’atterraggio del suo primo velivolo di produzione del programma Zephyr, il nuovo Zephyr S HAPS (High Altitude Pseudo-Satellite). Dopo il decollo dell’11 luglio in Arizona, negli Stati Uniti, Zephyr S ha registrato un volo inaugurale di oltre 25 giorni, il volo con la durata più lunga mai realizzato. È stata presentata una domanda per registrare questo come un nuovo record mondiale. Questo primo volo dello Zephyr S a energia solare dimostra le capacità del sistema e ha raggiunto tutti i flight’s engineering objectives. Il precedente record di volo più lungo è stato registrato alcuni anni fa da un prototipo Zephyr, con più di 14 giorni di volo continuo, già dieci volte più lungo di qualsiasi altro velivolo al mondo.

Zephyr è un solar–electric, stratospheric Unmanned Aerial Vehicle (UAV). Sfrutta i raggi del sole, funzionando esclusivamente con energia solare, al di sopra del traffico aereo convenzionale. Colma una lacuna di capacità complementare ai satelliti, agli UAV e agli aerei con equipaggio, per fornire servizi locali simili a satelliti persistenti.

“Questo volo inaugurale di grande successo rappresenta una nuova pietra miliare nel programma Zephyr, aggiungendo un nuovo stratospheric flight endurance record che speriamo venga formalizzato a breve. Nei prossimi giorni controlleremo tutti i dati e avvieremo la preparazione di ulteriori voli pianificati per la seconda metà di quest’anno dal nostro nuovo sito operativo presso l’aeroporto di Wyndham nell’Australia occidentale”, ha dichiarato Jana Rosenmann, Head of Unmanned Aerial Systems at Airbus.

Zephyr offrirà nuove funzionalità di visione e connessione a clienti sia commerciali che militari. Zephyr fornirà il potenziale per rivoluzionare la gestione delle catastrofi, compreso il monitoraggio della diffusione di incendi boschivi o fuoriuscite di petrolio. Fornisce sorveglianza permanente, traccia il panorama ambientale in continua evoluzione del mondo e sarà in grado di fornire comunicazioni alle parti più distanti del mondo.

Condividi su:

(Fonte: md80.it)