FINNAIR: OFFERTE SPECIALI PER IL GIAPPONE – Finnair offre tariffe speciali per il paese del sol levante alla scoperta di Tokyo, Osaka, Nagoya, Fukuoka e Sapporo. Per i prossimi mesi, Finnair offre tariffe promozionali, già acquistabili e valide fino al 30 gennaio 2020 e che permettono di viaggiare fino a dicembre 2020. Economy class, via Helsinki da Milano e Roma, dal 14-1-2020 al 13-6-2020; dal 1-10-2020 al 19-12-2020 – Tokyo e Sapporo a partire da 549€ a/r, Osaka e Nagoya a partire da 552€ a/r, Fukukoa a partire da 535€ a/r. Business Class, via Helsinki da Milano e Roma, dal 14-1-2020 al 13-6-2020; dal 1-10-2020 al 19-12-2020 – Tokyo e Sapporo a partire da 2099€ a/r, Osaka e Nagoya a partire da 2102€ a/r, Fukukoa a partire da 2085 € a/r. Per maggiori dettagli sulle condizioni, le destinazioni e sui periodi di viaggio visitare il sito www.finnair.it. Tariffe tasse incluse, soggette a restrizioni e disponibilità, posti limitati. La compagnia si riserva di modificare i termini dell’offerta senza preavviso.

ANA SI PREPARA A RICEVERE IL TERZO A380 “FLYING HONU” – All Nippon Airways (ANA) lancerà il terzo dei suoi Airbus A380 “FLYING HONU”, consentendo alla compagnia di offrire entrambi i voli giornalieri tra Narita e Honolulu con questo aereo. ANA attualmente opera due voli giornalieri sulla rotta Narita-Honolulu, con 10 voli serviti da Airbus A380 e quattro operati da Boeing 777. A partire dal 1° luglio ANA inizierà l’utilizzazione contemporanea dei suoi tre Airbus A380 per sostenere l’aumento di viaggi andata e ritorno su questi aerei da 10 a 14 a settimana. Il primo FLYING HONU è entrato in servizio sulla rotta Narita-Honolulu a maggio 2019, dipinto di blu per rappresentare l’azzurro del cielo hawaiano. Il secondo FLYING HONU è verde smeraldo, ispirandosi all’acqua cristallina dell’oceano hawaiano. Il terzo FLYING HONU presenta una livrea arancione ispirata al tramonto hawaiano. Il rollout di questo aereo avverrà alla fine di gennaio 2020 e si prevede che sarà ricevuto ad aprile 2020. Dopo aver accettato il terzo dei suoi aeromobili A380 da Airbus, ANA lavorerà per integrare il nuovo aereo nel suo flight schedule.

QANTAS VARIA LE ROTTE SUL MEDIO ORIENTE – Qantas informa che sta adeguando le sue rotte di volo sul Medio Oriente per evitare lo spazio aereo su Iraq e Iran fino a nuovo avviso. QF9 (Perth-London) e QF10 (London-Perth) sono gli unici voli Qantas interessati da questo cambiamento. La rotta modificata aumenta il tempo di volo di circa 40-50 minuti su QF9. Di conseguenza, sarà ridotto il numero di passeggeri a bordo per trasportare più carburante. Nonostante il percorso alterato, QF10 opererà a pieno carico e con lo stesso tempo di volo a causa dei venti prevalenti. Gli altri voli di Qantas da e per Londra (QF1/2) non sono interessati poiché operano attraverso una rotta di volo alternativa.

CARBON OFFSETTING: AIR FRANCE INVITA I CLIENTI AL VOTO – Nell’ambito della sua iniziativa per compensare il 100% delle emissioni di CO2 sui suoi voli nazionali, Air France offre ai suoi clienti la possibilità di votare per un progetto di loro scelta. Dal 1° gennaio 2020 i clienti di Air France sono in grado di viaggiare in modo carbon-neutral in tutta la Francia continentale, grazie alla decisione della compagnia di compensare in modo proattivo il 100% delle emissioni di CO2 sui suoi voli nazionali. Concretamente, le emissioni di 450 voli al giorno e 57.000 clienti vengono compensate. Air France sta attualmente invitando i suoi clienti a partecipare attivamente a questa iniziativa votando per un progetto tra i seguenti: un progetto di conservazione delle foreste in Brasile nel delta del Rio delle Amazzoni, un programma fotovoltaico in Senegal che consenta alle popolazioni che attualmente non hanno accesso all’elettricità di beneficiare di una fonte di energia pulita e rinnovabile, un programma di produzione di biogas in Vietnam che sviluppa una nuova fonte di energia dai rifiuti. Il programma che riceverà il maggior numero di voti, a partire da quest’anno, sarà incluso nell’iniziativa di compensazione di Air France. Allo stesso tempo, altri 8 progetti, in 4 continenti, sono stati selezionati e avviati in collaborazione con EcoAct, un pioniere nella compensazione del carbonio in Francia, per attuare il nuovo impegno di Air France.

L’articolo News Brevi – 10.01.2020 proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)