EASYJET: SPECIALE TARIFFA PER I PASSEGGERI ERNEST – Di seguito una nota stampa easyJet relativa alla sospensione della licenza di Ernest Airlines decisa dall’ENAC: “Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto ad Ernest Airlines e ben immaginiamo l’incertezza che i passeggeri stanno vivendo in queste ore. Per questo motivo easyJet si è resa disponibile ad offrire assistenza a chi sia in possesso di una prenotazione Ernest per viaggiare tra Milano (Bergamo e/o Malpensa) e Tirana, mettendo a loro disposizione una speciale ‘tariffa di riprotezione’ di 70 euro per tratta, incluso un bagaglio da stiva, per volare fino al 31 marzo 2020. Per avere accesso a questa tariffa, i passeggeri interessati devono contattare il servizio clienti easyJet e presentare il biglietto prenotato con Ernest. La tariffa sarà disponibile fino al 26 gennaio. Il servizio clienti easyJet è raggiungibile dall’Italia al numero 199 304 213 oppure dall’estero allo +44 330 365 5030”.

FESTEGGIA IL CAPODANNO CINESE CON CATHAY PACIFIC – L’inizio del nuovo anno del calendario lunare cinese è ormai alle porte: il 25 gennaio, infatti, si entrerà ufficialmente nel tanto atteso Anno del Topo. Cathay Pacific, compagnia aerea con sede a Hong Kong, per il secondo anno consecutivo ha deciso di festeggiare questa importante ricorrenza in un modo davvero unico e speciale. Un ambient media, dedicato proprio all’inizio del nuovo anno dello zodiaco cinese, ravviverà la città di Milano dal 24 al 30 gennaio, invitando il pubblico a lasciarsi stuzzicare dalle esclusive offerte di Cathay Pacific. Una grande installazione scenografica a forma di topo, alta oltre 2 metri e ideata dall’agenzia di comunicazione integrata PR & GO UP Communication Partners, sarà posizionata in Corso Como angolo Viale Pasubio e per una settimana animerà i festeggiamenti che si terranno in città, attirando l’attenzione di grandi e piccoli della comunità cinese e non solo. L’hashtag #DecollaColTopo permetterà di condividere sui social le proprie foto con il simpatico topo firmato Cathay Pacific. Cathay Pacific invita tutti i Milanesi, e non solo, in Corso Como dal 24 al 30 gennaio per festeggiare tutti insieme e iniziare al meglio l’Anno del Topo.

DIRITTO ALLA MOBILITA’ DI SOGGETTI DEBOLI E MINORI ALL’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO 60MILA ASSISTITI NEL 2019 – 60mila passeggeri a ridotta mobilità assistiti nel 2019, numero raddoppiato negli ultimi cinque anni. E’ il bilancio del servizio Sala Amica redatto da SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo dove in media ogni giorno 160 passeggeri in partenza e in arrivo ricevono assistenza per l’imbarco e lo sbarco con Ambulift. Nel terzo aeroporto italiano per movimenti passeggeri, uno ogni 115 tra coloro che partono necessita di assistenza. Un dato complessivo che riflette l’impegno a garantire il diritto alla mobilità dei soggetti deboli e dei minori, tema del seminario promosso da SACBO in collaborazione con ENAC e che ha permesso di fare il punto sulla Gestione dei Passeggeri a Ridotta Mobilità e l’esperienza maturata nell’applicazione del Protocollo Autismo all’aeroporto di Milano Bergamo. “E’ importante andare oltre gli obblighi assegnati al gestore aeroportuale – ha dichiarato Giovanni Sanga, presidente di SACBO – affinché il passeggero a ridotta mobilità, sia che viva una forma di disabilità permanente, sia una situazione momentanea tale da richiedere assistenza, maturi una esperienza positiva di accoglienza e venga agevolato nei vari passaggi e goda dei servizi a disposizione dell’utenza aeroportuale”.

A GENNAIO EMIRATES CELEBRA IL VEGANUARY – Con la crescente richiesta di menù vegani da parte dei propri clienti, Emirates ha deciso di celebrare il Veganuary aggiungendo, durante tutto il mese di gennaio, questo tipo di opzione alla propria offerta. Normalmente i pasti vegani possono essere preordinati in tutti i voli e classi, mentre in occasione del Veganuary l’opzione vegan sarà permanente all’interno del menù. La proposta vegana si declina in 4 tipi di portate principali offerte nelle classi First e Business, lungo le tratte tra Dubai e USA, Europa (inclusi i voli tra Dubai e le quattro città italiane servite – Milano, Roma, Bologna e Venezia) Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e Addis Abeba, operate a gennaio. Veganuary è un’organizzazione che promuove in tutto il mondo, nel corso del mese, l’alimentazione vegana. L’anno scorso Emirates ha servito circa 345.000 menù vegani a bordo dei suoi velivoli e sono oltre 170 le ricette vegan preparate nelle cucine della Compagnia aerea.

DA GENOVA AI CARAIBI CON COSTA CORCIERE – E’ decollato dall’Aeroporto di Genova poco dopo le 12:00 di sabato il volo charter di Costa Crociere alla volta di Pointe-à-Pitre, in Guadalupa. Il volo (numero AZ9625, operato con un Airbus A330-200 di Alitalia da 249 posti) è dedicato ai passeggeri di Costa Favolosa. Una volta a destinazione, dopo circa 10 ore di viaggio, i viaggiatori si imbarcheranno a bordo della nave per una crociera di 8 giorni alla scoperta dei Caraibi. Quello di oggi è il primo di quattro voli charter del 2020 dedicato ai croceristi di Costa Crociere in partenza da Genova. In totale, considerando anche il rientro a fine crociera, questi voli garantiranno un traffico di circa 1.300 passeggeri per l’Aeroporto di Genova. Venerdì 7 febbraio sarà la volta di un volo con destinazione Abu Dhabi, dedicato ai passeggeri di Costa Diadema per una crociera di 8 giorni tra Emirati Arabi, Oman e Qatar. Il 19 giugno sarà il turno del volo charter per Warnemünde, riservato agli ospiti di Costa Fascinosa per la crociera di 8 giorni nei fiordi norvegesi (con tappe a Copenhagen, Kristiansand, Bergen, Stavanger e Göteborg, per poi sbarcare a Warnemünde), mentre il 4 luglio sarà la volta del volo per Stoccolma per i passeggeri che partiranno a bordo di Costa Magica per una crociera di 8 giorni alla scoperta delle più belle città del Baltico (Stoccolma, Helsinki, San Pietroburgo, e Tallin, con sbarco a Stoccolma).

L’articolo News Brevi – 13.01.2020 proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)