NORWEGIAN REGISTRA SOLIDI PROFITTI NEL SECONDO TRIMESTRE Tempo di lettura: 2 minuti

Norwegian ha riportato oggi i risultati economici del secondo trimestre 2018 con un profitto netto di 300 milioni di NOK (33,71 milioni di Euro; una corona norvegese = 0,1059 Euro al tasso di cambio odierno), nonostante la crescita più elevata della storia della compagnia. Nel tempo, la crescita rallenterà e i costi diminuiranno, in linea con la strategia di Norwegian.

Il risultato netto è stato di 300 milioni di NOK (33,71 milioni di Euro), rispetto ai -691 milioni di NOK (-73,18 milioni di Euro) dello stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato è stato positivamente influenzato da una riduzione dei costi unitari, diminuiti del 9% in questo trimestre e del 19% se si esclude il carburante. Anche alcuni eventi eccezionali hanno contribuito a diminuire i costi in questo trimestre. I costi sono inferiori nonostante la più grande crescita di sempre della capacità della compagnia (ASK), +48%, e i costi crescenti del carburante.

La compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri nel suo secondo trimestre, pari ad un incremento del 16%. Il load factor del vettore è stato dell’86,8%, con una riduzione dello 0,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Norwegian è cresciuta molto rapidamente negli ultimi anni, incrementando il traffico internazionale e aggiungendo nuove basi, destinazioni e mercati nel suo portfolio. Gli Stati Uniti sono il mercato più forte al di fuori della Norvegia.

“Pur essendo nel picco della nostra fase di crescita, siamo riusciti a registrare profitto e a ridurre i costi unitari nel secondo trimestre. Nel tempo, questa crescita rallenterà e raccoglieremo ciò che abbiamo seminato, con beneficio dei nostri clienti, del personale e degli azionisti – ha affermato l’amministratore delegato di Norwegian, Bjørn Kjos -. Inoltre, sono davvero lieto e grato dei dieci diversi riconoscimenti che abbiamo ottenuto negli ultimi sei mesi. A giugno siamo stati nominati società più innovativa della Norvegia, mentre a luglio abbiamo ricevuto il “World Travel Award” come migliore compagnia low cost in Europa e l’“Ambassador Award” da parte dell’Ambasciatore statunitense in Norvegia. Quest’ultimo riconoscimento prova l’importanza che Norwegian ha avuto nel rafforzare e costruire le relazioni USA – Norvegia e nel far crescere le economie dei due Paesi. Inoltre, dimostra che quello che abbiamo ottenuto finora negli Stati Uniti è apprezzato e riconosciuto dal governo del Paese”.

Durante il secondo trimestre Norwegian ha introdotto tre nuovi Boeing 787-9 Dreamliner e due Boeing 737 MAX 8 nella propria flotta. In totale quest’anno Norwegian riceverà 11 Boeing 787-9 Dreamliner, 12 Boeing 737 MAX 8 e 2 Boeing 737-800, questi ultimi già consegnati. Con un’età media di soli 3,7 anni, la flotta Norwegian è una delle più “verdi” e moderne al mondo.

(Ufficio Stampa Norwegian)

Condividi su:

(Fonte: md80.it)