Prima traversata transatlantica per l’Embraer Praetor 600, alimentato con Jet Fuel SostenibileTempo di lettura: 2 minuti

Il nuovo Praetor 600 super-midsize business jet di Embraer ha completato la sua prima traversata transatlantica, alimentato con Sustainable Alternative Jet Fuel (SAJF). L’aereo è arrivato ieri a Farnborough, dopo essere partito dall’aeroporto di Teterboro negli Stati Uniti.

Il primo volo transatlantico del Praetor 600 ha coperto circa 3.000 miglia nautiche con circa 15.000 libbre di carburante, di cui 3.000 libbre di SAJF. Embraer presenterà i suoi nuovi business jet Praetor alla European Business Aviation Conference and Exhibition (EBACE) a Ginevra, in Svizzera, dal 21 maggio al 23 maggio.

I nuovi midsize Praetor 500 e super-midsize Praetor 600 business jets sono stati lanciati nell’ottobre 2018. In display statico quest’anno a EBACE vi saranno l’entry-level Phenom 100EV, il light jet Phenom 300E, il midsize Praetor 500, il super-midsize Praetor 600, il large Legacy 650E e l’ultra-large Lineage 1000E. Tutti gli aerei arriveranno a EBACE riforniti con SAJF.

Prima dell’arrivo a EBACE, Embraer parteciperà a un business aviation biofuel event che si terrà all’aeroporto di Farnborough il 18 maggio. Questo evento segnerà il primo anniversario del lancio della Business Aviation Coalition for Sustainable Alternative Jet Fuel (SAJF), annunciata a EBACE 2018, e il decimo anniversario del Business Aviation Commitment on Climate Change, annunciato nel 2009.

L’evento “Fueling the Future” riunirà i leader della business aviation per discutere la strada da percorrere riguardo l’adozione continua del SAJF nella business aviation, per soddisfare l’obiettivo della coalizione di ridurre le emissioni attraverso investimenti e innovazione. Prima di partire per EBACE saranno riforniti con SAJF alcuni business aircraft di diversi produttori.

L’8 maggio il Praetor 600 ha iniziato il suo viaggio verso EBACE presso l’aeroporto internazionale di São Paulo in Brasile ed è arrivato a Fort Lauderdale, in Florida, con un six-passenger equivalent payload di 1.200 lb (544 kg). Questo è stato il volo più lungo del velivolo fino ad oggi, coprendo 3.904 nm (7.230 Km), con una air distance di 3.678 nm (6.812 Km), affrontando headwinds fino a 43 nodi.

Il Praetor 600 è il super-midsize jet più performante, che ha superato tutti i suoi principali obiettivi di progettazione, capace di volare oltre 4.000 miglia nautiche in  long-range cruise speed o oltre 3.700 miglia nautiche a Mach .80 da piste più corte di 4.500 ft , completato da un’eccezionale payload capability.

Il Praetor 600 è il primo jet super-midsize con full fly-by-wire technology, comprendente l’Active Turbulence Reduction, che non solo rende ogni volo più agevole ma anche il più efficiente possibile.

(Ufficio Stampa Embraer – Photo Credits: Embraer)

L’articolo Prima traversata transatlantica per l’Embraer Praetor 600, alimentato con Jet Fuel Sostenibile proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)