Rolls-Royce e Qatar Airways utilizzano la Virtual Reality per il training dei tecniciTempo di lettura: 2 minuti

Rolls-Royce e Qatar Airways utilizzano la Virtual Reality (VR) per formare i tecnici. Poiché il numero dei passeggeri raddoppierà entro il 2036, l’industria deve affrontare una crescente sfida: più ingegneri devono essere addestrati per mantenere e riparare un numero crescente di aeromobili e relativi motori. Mentre la formazione pratica sarà sempre l’obiettivo principale, Rolls-Royce sta lavorando su come incorporare la realtà virtuale nei suoi programmi di formazione ingegneristica, come parte della sua visione IntelligentEngine.

Gli ingegneri di Qatar Airways sono i primi del settore a ricevere questo training, sul motore Trent XWB di Rolls-Royce che equipaggia l’Airbus A350.

Chris Cholerton, Rolls-Royce, President – Civil Aerospace, ha dichiarato: “In Rolls-Royce stiamo progettando, testando e mantenendo i motori nel dominio digitale, quindi è logico portare ai nostri training programmes le tecnologie all’avanguardia. Allo stesso modo in cui i piloti completano elementi della loro formazione in un simulatore, alcune attività di ingegneria possono essere insegnate attraverso la realtà virtuale. Qatar Airways è stato il primo cliente a prendere in consegna il Trent XWB e la loro lungimirante visione del business li rende il partner perfetto per questa tecnologia”.

Il Trent XWB è il più grande motore di Rolls-Royce. Utilizzando HTC Vive, gli ingegneri sono immersi nel processo utilizzando la vista, il suono e il tocco, operando in un ambiente virtuale.

In precedenza, un motore sarebbe stato trasportato a Doha per essere utilizzato per l’addestramento, o Qatar Airways avrebbe fornito un motore in servizio, con il rischio di danni e perdita di tempo prezioso per il volo.

Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Qatar Airways è una compagnia aerea del futuro e cerchiamo costantemente di offrire innovazione in ogni settore della nostra attività. Il nostro obiettivo finale è fornire ai clienti un’esperienza di qualità ogni volta che viaggiano. Adottando le ultime tecnologie nel nostro dipartimento di ingegneria, puntiamo a garantire che arrivino a destinazione senza problemi e senza interruzioni. Siamo molto entusiasti del nuovo strumento di formazione in realtà virtuale offerto da Rolls-Royce e siamo orgogliosi che abbiano scelto Qatar Airways come partner di lancio globale”.

Sebbene non intenda sostituire alcun addestramento pratico, Rolls-Royce vede applicazioni preziose per la realtà virtuale, in particolare quando si tratta di corsi di aggiornamento.

Steve Buckland, Customer and Product Training Manager at Rolls-Royce, che ha sviluppato il VR training programme, ha dichiarato: “La realtà virtuale ha una valida applicazione qui. Fa risparmiare tempo, denaro e libera motori che possono essere sugli aerei, mantenendo i passeggeri in movimento. Il futuro è eccitante. Stiamo cercando di creare ologrammi di un motore che possiamo usare per insegnare in un’aula, o Augmented Reality che può essere sovrapposta a un motore reale per mostrare informazioni tecniche. Niente potrà battere l’apprendimento con un motore e questo non sarà mai sostituito, ma la nuova tecnologia ci consente di essere innovativi nei modi in cui insegniamo ai tecnici”.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce – Photo Credits: Rolls-Royce)

L’articolo Rolls-Royce e Qatar Airways utilizzano la Virtual Reality per il training dei tecnici proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)