Rolls-Royce rafforza la sua ricerca sugli hybrid electric propulsion systemsTempo di lettura: 3 minuti

Rolls-Royce ha delineato un’iniziativa per rafforzare le hybrid electric power and propulsion research and development activities nel Brandeburgo. Basandosi sulla stretta cooperazione con la Brandenburg Technical University (BTU) di Cottbus-Senftenberg, uno dei quattro Rolls-Royce Technology University Centres in Germania, e con potenziale per l’ulteriore partecipazione regionale da parte di piccole e medie imprese, le capacità esistenti nel Rolls-Royce Dahlewitz site potrebbero essere notevolmente ampliate.

Il lancio formale di un programma è soggetto ad appropriate approvazioni e autorizzazioni normative. In caso di successo, l’iniziativa sarebbe cofinanziata dallo State of Brandenburg e da Rolls-Royce nei prossimi sei anni. Svilupperebbe le hybrid-electric capabilities in Brandenburg, creerebbe un ecosistema regionale e completerebbe i significativi electrical project di Rolls-Royce nel Regno Unito, così come gli interessi negli Stati Uniti e Singapore e le attività del business Siemens eAircraft, inserito in un accordo da acquisire a giugno.

Dirk Geisinger, Director Business Aviation and Chairman Rolls-Royce Deutschland, ha dichiarato: “Lo sviluppo di hybrid electric power and propulsion systems rappresenta un’opportunità significativa per Rolls-Royce, che stiamo perseguendo globalmente con vigore e attenzione. Con l’acquisizione del business Siemens eAircraft stiamo già investendo in Germania e Ungheria. Aggiungere Brandeburgo con la BTU e i partner regionali a tale impegno sarebbe un eccitante passo successivo”.

Christiane Hipp, President of the BTU, ha dichiarato: “L’annuncio di oggi chiarisce ancora una volta che le performance scientifiche della nostra università sono orientate alle domande urgenti del nostro tempo e che esiste una corrispondente richiesta per questo”.

Dietmar Woidke, Prime Minister of the State of Brandenburg, ha dichiarato: “Ci impegniamo a garantire le prospettive economiche della regione del Lausitz. Stabilire una delle tecnologie più promettenti del nostro tempo qui rappresenterebbe un salto di qualità per il Brandeburgo. Siamo lieti di avere un’azienda come Rolls-Royce che unisce il pensiero visionario alla competenza e al peso industriale”.

L’iniziativa, una volta approvata formalmente, sarà all’avanguardia nello sviluppo di nuovi hybrid-electric propulsion systems da 400 kW a 1000 kW. I dettagli del programma saranno concordati entro la fine del 2019.

Per sostenere la crescente domanda di viaggi aerei e raggiungere gli obiettivi di emissioni di CO2, Rolls-Royce sta sviluppando tecnologie sempre più rispettose dell’ambiente. L’elettrificazione del volo è solo una parte dell’impegno nel rendere l’aviazione più sostenibile, oltre a continuare ad aumentare l’efficienza energetica delle turbine a gas e incoraggiare lo sviluppo di carburanti per l’aviazione ecocompatibili e sostenibili.

A giugno Rolls-Royce ha stipulato un accordo per l’acquisizione delle hybrid-electric aerospace propulsion activities di Siemens (eAircraft business). Questa mossa accelererà l’attuazione della strategia di elettrificazione e aumenterà l’ambizione di svolgere un ruolo importante nella “terza era” dell’aviazione. L’acquisizione dovrebbe concludersi alla fine del 2019, dopo un periodo di consultazione dei dipendenti.

Nel Regno Unito Rolls-Royce sta conducendo ricerche e sviluppando un velivolo dimostratore all-electric, come parte dell’iniziativa ACCEL, che tenterà di battere il record mondiale di velocità per all-electric flight. ACCEL è in parte finanziato dal governo del Regno Unito e coinvolge vari partner.

Rolls-Royce ha già dimostrato i progressi verso l’elettrificazione del volo, con test a terra di successo di un hybrid-electric propulsion system che può essere utilizzato su una gamma di piattaforme di trasporto più piccole, inclusi EVTOL (electric vertical take-off and landing vehicles), general aviation aircraft, hybrid helicopters. Gli ingegneri Rolls-Royce con base nel Regno Unito, negli Stati Uniti e a Singapore hanno sviluppato questo sistema di propulsione ibrido-elettrico basato sul motore a turbina a gas M250. Il collaudo completo del motore ha avuto luogo presso Indianapolis, negli Stati Uniti, dove ogni componente è stato testato individualmente.

L’anno scorso il costruttore ha presentato un EVTOL concept al Farnborough Air Show, che potrebbe essere alimentato da una soluzione ibrida.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)

L’articolo Rolls-Royce rafforza la sua ricerca sugli hybrid electric propulsion systems proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)