Ryanair chiede intervento urgente dell’Ue sugli scioperi degli Atc

RyanairRyanair ha chiesto un’azione immediata da parte della Commissione europea e dei governi europei per fermare l’allarmante deterioramento dei servizi forniti dagli Atc (controllori del traffico aereo europeo) nei mesi di maggio e giugno e prevenire un completo crollo dei servizi dei controllori del traffico aereo quest’estate.

«Ancora una volta questo fine settimana, gli Atc francesi saranno in sciopero sabato e domenica causando la cancellazione di centinaia di voli e disagi a migliaia di passeggeri che hanno pianificato le loro vacanze – dichiara Michael O’Leary, ceo della low cost -. Molti di questi voli non toccano nemmeno la Francia, eppure saranno coinvolti perché gli Atc francesi impongono alle compagnie aeree di cancellare i sorvoli, mentre proteggono le rotte domestiche in Francia. Le compagnie aeree europee stanno subendo migliaia di ritardi e cancellazioni anche a causa della carenza di personale Atc, specialmente per i fornitori di servizi Atc tedeschi e britannici. Queste interruzioni sono inaccettabili e chiediamo ai governi di Regno Unito e Germania e alla Commissione europea di intraprendere azioni urgenti e decisive per garantire che i fornitori di servizi Atc abbiano tutto il personale necessario e che i sorvoli non siano colpiti quando si verificano scioperi nazionali, come ripetutamente accade in Francia.
Il governo britannico, quello tedesco e la Commissione Europea devono agire ora con urgenza, altrimenti migliaia di voli saranno cancellati e milioni di passeggeri subiranno disagi, in particolar modo nei mesi di alta stagione come luglio e agosto, a meno che non si affronti la crisi del personale degli Atc».

Lo scorso mese di maggio i voli in ritardo sono stati complessivamente oltre 117.000, di cui il 61% (più di 71.000 voli) a causa della carenza di personale Atc e dei loro scioperi. Sempre a maggio Ryanair ha cancellato oltre 1.000 voli, quasi tutti a causa della carenza di personale Atc e dei loro scioperi. Un numero 24 volte superiore ai soli 43 voli cancellati a maggio 2017.

Naviganti.org