SAS sta lanciando un nuovo packaging del pluripremiato New Nordic by SAS food concept. Il nuovo design farà risparmiare fino a 51 tonnellate di materie plastiche all’anno. Questo è uno dei tanti passaggi importanti per raggiungere l’obiettivo della compagnia di disporre di materiali sostenibili al 100% nell’offerta al cliente entro il 2030.

Con l’accento su un’esperienza culinaria contemporanea, utilizzando ingredienti di produzione locale e stagionali, New Nordic di SAS ha avuto un focus sulla sostenibilità da quando è stato lanciato nel 2017. Il packaging sarà ora rilanciato dal 21 novembre con un nuovo design e materiali più sostenibili.

“Ogni giorno sviluppiamo la nostra offerta di servizi e valutiamo costantemente tutto ciò che cariciamo a bordo. Rimuoviamo ciò che non è necessario e lavoriamo per trovare soluzioni innovative per i nostri materiali e imballaggi”, afferma Karl Sandlund, EVP e Chief Commercial Officer, SAS.

Alcune forme di plastica sono spesso necessarie a causa dei requisiti di sicurezza alimentare. Pertanto, i fornitori di SAS hanno sviluppato una soluzione che sostituisce il contenitore di plastica interno del cube con uno di carta. È realizzato in carta approvata FSC con un rivestimento in plastica, realizzato in organic plant-based plastic invece che in oil-based plastic.

“Il nuovo Nordic by SAS food concept servito nel cube è un eccellente esempio di come allineare i nostri servizi di bordo ai nostri obiettivi di sostenibilità. È uno dei tanti passi verso un’aviazione più sostenibile: le azioni più significative sono il rinnovamento della nostra flotta, l’aumento dell’uso di biocarburanti e il sostegno allo sviluppo di aeromobili elettrici”, afferma Karl Sandlund.

Anche il kit di posate nel cube è stato cambiato. I nuovi kit sono adattati ad ogni pasto al fine di ridurre al minimo l’uso delle risorse, il che significa che ogni pezzo di posate viene offerto solo se necessario. Sarà lanciato gradualmente a partire da dicembre 2019 e entro maggio 2020 le nuove posate si troveranno in ogni cube.

La plant-based plastic utilizzata per le posate è composta da olio vegetale, che viene trasformato in una materia prima compostabile. SAS è orgogliosa di essere la prima a presentare questa soluzione innovativa per posate monouso, l’unica soluzione in plastica conforme alla European SUP (Single Use Plastics) directive.

Invece di mettere la salvietta umida in ciascun cube, ora verrà offerta su richiesta. Invece di un involucro di plastica per contenere le posate, per il confezionamento verranno utilizzati tovaglioli di carta realizzati con materiale riciclato.

La sostituzione dei materiali è una parte importante del lavoro di SAS, verso un viaggio aereo più sostenibile. Altre iniziative, ad esempio, includono la rimozione delle tax-free sales e una maggiore disponibilità di pasti pre-ordinati, per ridurre gli sprechi e il peso.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines – Photo Credits: Scandinavian Airlines)

L’articolo SAS lancia imballaggi sostenibili a bordo proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)