Vueling inaugura quattro nuove rotte a Firenze e aggiunge un terzo aereo basatoTempo di lettura: 3 minuti

Alla presenza del Sindaco di Firenze, Dario Nardella, del Vice Presidente Esecutivo di Toscana Aeroporti, Roberto Naldi, dell’Amministratore delegato di Toscana Aeroporti, Gina Giani, e del Direttore Generale di Vueling per l’Italia, Susanna Sciacovelli, con il tradizionale battesimo d’acqua, Vueling ha inaugurato ieri l’operatività del suo terzo A319 basato nell’aeroporto toscano con il volo diretto Firenze-Monaco di Baviera, una delle novità della stagione invernale.

Particolarmente rilevante, inoltre, la presenza all’inaugurazione di Eduardo Eurnekian, Presidente argentino di Corporación America, che di buon grado ha preso parte alla cerimonia del taglio del nastro. La partecipazione del Presidente Eurnekian testimonia con ancora maggiore evidenza la centralità di Toscana Aeroporti nelle strategie di management di Corporación America e il valore strategico della partnership con Vueling.

Il volo inaugurale è stato festeggiato dall’equipaggio e dalle autorità aeroportuali che hanno accolto i passeggeri omaggiandoli con gadgets. In questo stesso giorno sono state inaugurate anche le altre nuove rotte verso Praga e Vienna mentre il collegamento verso Bilbao sarà operativo a partire da martedì 17 settembre.

“Siamo orgogliosi di poter inaugurare oggi questi nuovi collegamenti che permetteranno alla comunità toscana e a tutti i turisti internazionali di viaggiare più agilmente tra Firenze e Monaco, Vienna, Praga o Bilbao con collegamenti diretti verso queste importanti città europee”, ha commentato Susanna Sciacovelli, Direttore Generale di Vueling per l’Italia. “Crediamo fortemente nel ruolo strategico che la base di Firenze rappresenta per il territorio e vogliamo continuare ad investire su di essa per consolidare sempre più la nostra leadership”.

“All’aeroporto di Firenze aumenta l’offerta di voli targati Vueling e questo è motivo di grande orgoglio per la nostra città. Lo scalo fiorentino continua a crescere: sarà sempre più grande e più bello e ci permetterà di arrivare in numerose e importanti città europee. Quando una compagnia aerea investe su un aeroporto è segno che crede nella sua importanza e nel suo valore strategico, proprio come ci crediamo noi”, ha detto il sindaco Dario Nardella.

Roberto Naldi, Vice Presidente Esecutivo di Toscana Aeroporti, afferma: “L’inaugurazione di oggi rappresenta la migliore dimostrazione della rilevanza della partnership tra Toscana Aeroporti e Vueling. L’apertura di quattro nuove rotte, insieme all’inizio dell’operatività del terzo aereo basato presso l’aeroporto di Firenze, ci rendono orgogliosi dell’ottimo lavoro che stiamo portando avanti e della prestigiosa collaborazione instaurata negli anni con Vueling”.

L’aggiunta del terzo aereo basato consentirà alla compagnia di incrementare le destinazioni servite da Firenze (18). Le frequenze dei nuovi collegamenti saranno le seguenti: Firenze – Monaco 5 voli settimanali, Praga 4, Vienna 7 e Bilbao 2.

Gli investimenti riguardano anche il miglioramento dei servizi con il potenziamento dello staff Vueling su questo aeroporto per il 2019.

Una crescita importante che conferma la volontà della compagnia di consolidare la sua leadership presso lo scalo fiorentino continuando ad investire significativamente su di esso. Vueling è presente a Firenze dal 2012 quando vennero inaugurati i primi voli per Barcellona, Madrid e Parigi Orly.

Puntando sempre sull’innovazione, negli ultimi anni Vueling sta portando avanti il programma Vueling For You, uno dei progetti Vueling più strategici di sempre, che ha come obiettivo quello di far diventare la compagnia aerea la migliore low cost d’Europa per Customer Experience entro il 2023 attraverso servizi di alta qualità e tecnologicamente avanzati. Tra il 2017 ed il 2019, più di 70 milioni di euro sono stati investiti nel progetto.

(Ufficio Stampa Vueling – Photo Credits: Vueling/Toscana Aeroporti)

L’articolo Vueling inaugura quattro nuove rotte a Firenze e aggiunge un terzo aereo basato proviene da MD80.it.


(Fonte: md80.it)