Tempo di lettura: < 1 minuto

Vueling, compagnia che fa parte del Gruppo IAG, ha siglato un accordo di interconnessione con Emirates.

L’accordo permette a Vueling di diventare partner in Europa di Emirates, che opera circa 3.400 voli a settimana dalla sua base al Dubai International Airport, verso più di 158 città in 85 paesi nei quattro continenti.

Questa nuova alleanza permette ad Emirates di beneficiare della vasta rete di connessioni di Vueling che copre più di 120 destinazioni nazionali ed internazionali. Inizialmente le connessioni giornaliere verranno offerte dagli aeroporti di Barcelona-El Prat e di Roma-Fiumicino, dove Emirates ha una ampia presenza e attualmente opera con aerei B777 e A380. I passeggeri Emirates che viaggiano da Dubai verso Barcellona, Madrid, Roma e Milano possono adesso connettersi direttamente con i voli Vueling e raggiungere oltre 30 destinazioni in Italia e Spagna: tra queste, Ibiza, Palma di Maiorca, Alicante, Bilbao e Las Palmas.

Le prenotazioni sono attive su tutte le piattaforme con effetto immediato. L’obiettivo degli accordi stipulati con le compagnie aeree a lungo raggio è quello di promuovere l’internazionalizzazione di Vueling, ampliando così la connettività della compagnia.

Attualmente Vueling ha già accordi di interconnessione con American Airlines, Royal Air Jordanian, Cathay Pacific, Latam Airlines, Hainan Airlines, Singapore Airlines, Asiana, Etihad Airways. Inoltre, Vueling ha alleanze con le compagnie aeree del Gruppo IAG, Iberia e British Airways, nonché con Qatar Airways.

(Ufficio Stampa Vueling – Photo Credits: Vueling)

L’articolo Vueling sigla accordo con Emirates proviene da MD80.it.


MD80.it
(Fonte: md80.it)