“Si profila una summer interessante su Roma Fiumicino, con buone prospettive di crescita”.

È la previsione di Alexander D’Orsogna, country manager Italia di Vueling, alla vigilia dell’avvio dell’orario estivo. Uno schedule che prevede un nuovo incremento dell’impegno sia sulla Capitale sia sulla piazza di Milano.

“È una nostra sensazione che trova la conferma anche dalle stime dell’Enac – prosegue il manager – che prevede una crescita compresa tra i 5 e i 10 punti percentuali”. Tassi di incremento destinati a mettere a dura prova la tenuta dell’hub, ma che soprattutto hanno spinto Vueling a mettere a punto un piano straordinario per fronteggiare eventuali emergenze ed evitare i disservizi che si erano verificati lo scorso anno.

“L’Italia è il nostro primo mercato dopo quello spagnolo – conclude D’Orsogna – e vogliamo continuare a investire sulla Penisola in diversi modi”.

Naviganti.org