Baghdad , 11 set 11:59 – (Agenzia Nova) – L’aviazione irachena ha distrutto il quartier generale dello Stato islamico (Is) nella provincia di al Anbar. Lo riferisce l’ufficio per i media delle forze irachene, chiarendo che “sulla base delle informazioni del Direttorato generale della sicurezza e dell’intelligence irachena sono stati condotti numerosi raid che hanno distrutto depositi di armi e munizioni”. Nel corso del bombardamento “sono stati distrutti una fabbrica per la produzione di ordigni esplosivi improvvisati ed un deposito di armi e munizioni nel distretto di al Qaim, ad ovest della provincia di Anbar”, riferisce la nota. I bombardamenti hanno provocato anche la morte di 20 combattenti dello Stato islamico di nazionalità straniera. Proseguono intanto i bombardamenti dell’aviazione irachena contro obiettivi dell’Is nei distretti occidentali dell’Anbar di Anah, Rawa e Qaim. (segue) (Irb)

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Naviganti.org