A MAKS-2017 prendono parte 700 società provenienti da Russia, Stati Uniti, Francia, Giappone, Cina, Germania, Iran, Gran Bretagna e molti altri Paesi. I costruttori di aeromobili russi mettono in mostra gli ultimi modelli di aerei ed elicotteri.

La “Russian Helicopters” metterà in mostra dei visitatori nel suo padiglione gli elicotteri civili “Ansat”, Ka-32A11BC, Mi-8AMT e Mi-38. I velivoli della holding avranno inoltre un ruolo da protagonista nel programma di voli dimostrativi della fiera.

La “United Aircraft Corporation” mostrerà il modello di aereo passeggeri a corto raggio Sukhoi Superjet 100 (SSJ100) e dell’ultimo velivolo MS-21-300. In aggiunta nel proprio padiglione è stato collocato un simulatore di volo per chi vuole provare l’MS-21. La versione per la Protezione Civile dell’SSJ100 verrà presentata nella mostra statica, mentre l’equipaggio mostrerà le sue abilità nei cieli di Zhukovsky.

Un capitolo a parte nel programma di MAKS-2017 sarà riservato per i droni.

Uno dei più grandi costruttori di aerei del mondo, la compagnia franco-tedesca Airbus, presenterà al salone il suo nuovo aereo A350-900. Verranno effettuati voli dimostrativi, mentre nei primi due giorni della fiera sarà possibile vedere l’aereo a terra.

Naviganti.org